"
Musica

XFactor 2019: la semifinale, gli ospiti e gli eliminati di ieri sera

Iera sera, su Sky Uno, ha avuto luogo il penultimo appuntamento con la semifinale di XFactor 2019. Il programma di Fremantle, ha dato vita alla battaglia canora presso l’XFactor Dome. La sfida è stata fra i cinque concorrenti rimasti: Sofia Tornambene, Eugenio Campagna, i Booda, la Sierra e Davide Rossi.

Gli ultimi eliminati erano stati Nicola Cavallaro e Giordana Petralia, l’highlander di questa edizione, che dopo aver superato molti ballottaggi ha dovuto rinunciare ad un passo dalla finale. Nella penultima puntata la Sierra, gruppo di Samuel che ha sempre goduto delle preferenze di Sfera, sono stati messi in difficoltà. Il brano proposto, Born Slippy .Nuxx degli Underworld, non ha convinto: i rapper romani sono stati schiacciati dal brano di Trainspotting, troppo esplosivo per loro. Malika ha puntato il dito su Samuel, a cui ha attribuito la colpa; il giudice si è scusato, dicendo però che i muri sono fatti per essere superati. Il duo è però salvo e accede alla finale.

XFactor 2019: i quattro finalisti

Sofia della squadra di Sfera convince tutti con Human Nature di Michael Jackson, accedendo direttamente alla finale insieme al suo bellissimo inedito, A domani per sempre. Davide, nonostante i dubbi della giuria in merito al suo percorso, viene favorito dal pubblico al televoto ed è il terzo finalista di XFactor 2019.

Sono i Booda e Eugenio Campagna i meno favoriti, che vengono mandati al ballottaggio insieme ai loro giudici, Samuel e Mara. I giudici, però, stavolta non ricorrono al tilt che l’ha spesso fatta da padrona nella semifinale: Sfera e soprattutto Malika puntano il dito su Eugenio, mandandolo a casa nonostante fosse sempre stato fra i favoriti. Mara, campionessa delle scorse edizioni, si ritrova così senza finalisti per l’ultima puntata.

Grandi ospiti per la semifinale: Tiziano Ferro, Tha Supreme e Aeham Ahmad

Puntata ricca di ospiti, la semifinale ha ospitato il pianista siriano Aeham Ahmad che ha suonato il suo brano I forgot my name (con testo in arabo) e poi, insieme a tutti i concorrenti, ha interpretato Mad World dei Tears for Fears. Ospite anche il giovanissimo Tha Supreme, nel suo primo live assoluto con il brano blun7 a swishland che è già disco di platino. Il disco 23 6451 è entrato subito al primo posto della classifica FIMI, battendo il record italiano di streaming su Spotify in una settimana: l’album di esordio è già disco d’oro.

L’emozione più grande è stato però vedere Tiziano Ferro cantare l’opening insieme ai concorrenti, interpretando un medley di tre delle sue hit: Non me lo so spiegareIndietro e Il regalo più grande. Ha poi presentato in anteprima assoluta live il nuovo singolo In mezzo a questo inverno. Commozione, nel suo velato ringraziamento a Mara, per averlo scoperto e aver fatto sì che tutto il suo percorso lo portasse su quel palco. L’applauso per lui e la sua prima scopritrice, ha inondato il palazzetto. Divertente e, forse, sibillina, la battuta di Tiziano che ammette il desiderio di voler fare il giudice di XFactor.

Back to top button
Privacy