"
Musica

Classifica della settimana: gli album più ascoltati dal 3 al 9 dicembre

Volete sapere quali sono stati gli album più venduti e ascoltati in Italia nella passata settimana, quella dal 3 al 9 dicembre?

Ecco la classifica album stilata dalla FIMI, la Federazione Industria Musicale Italiana. Cremonini, Tiziano Ferro e Antonacci dominano la top 3.

Cremonini 2C2C – Cesare Cremonini

Era prevedibile e annunciato e ha confermato le aspettative: la prima raccolta di Cesare Cremonini schizza in cima alla classifica. 32 grandi tracce storiche del cantante-musicista e 6 brani inediti; un disco di 16 canzoni riproposte in versione pianoforte e voce e 15 brani strumentali dal 1999 ad oggi. Non finisce qui, ci saranno anche 18 pezzi più unici che rari. Le tracce demo originali, home recording e alternative takes mai pubblicate finora.

Accetto Miracoli – Tiziano Ferro

Passa al secondo posto dopo la scorsa settimana, ma contro un degno avversario, il nuovo album di Tiziano Ferro. Accetto Miracoli è un titolo che parla della voglia e della capacità di stupirsi e reinventarsi anche a 40 anni. Fra i brani, In mezzo a questo inverno parla della perdita di sua nonna Margherita, oppure a Casa a Natale, dove tratta il tema della solitudine, leit motiv della sua vita.

Chiaramente visibili dallo spazio – Biagio Antonacci

biagio antonacci

Il quindicesimo album di Biagio Antonacchi chiude la top 3, consacrandola almeno per questa settimana tutta al cantautorato italiano pop. Non è il disco solo chitarra e voce che aveva dichiarato di produrre; influenze pop sono presenti, nonostante si scontrino con un minimal in cui le due sfere sono in equilibrio.

23 6451 – Tha Supreme

Il giovanissimo talento di Fiumicino, con l’album d’esordio, continua ad essere il rapper dei record nelle prime settimane di uscita. Ospite alla penultima puntata di XFactor, il cantante si è esibito con il suo ologramma sul palco. Nei venti brani di “Le Basi” (questo il titolo in alfabeto Leet), presenti anche collaborazioni con Salmo, Mahmood, Marracash, Lazza, Nitro, Dani Faiv, Gemitaiz e Madman.

Persona – Marracash

Marracash tallona il suo giovane collega mantenendosi sotto di lui. La copertina dell’album è una citazione allo storico film Persona di Bergman, a simboleggiare il confronto fra l’artista (Marracash) e la persona (Fabio).

Mina Fossati – Mina & Ivano Fossati

Mina Fossati, il nuovo progetto firmato a quattro mani dalla regina del canto e il grande cantante scrittore Ivano Fossati. Il lavoro è stato portato avanti per due anni, durante i quali i due sono stati supportati e accompagnati da Massimiliano Pani, figlio e produttore di Mina. L’idea di fare un progetto insieme nasce molti anni prima: è infatti dal 1996 che i due pensano a realizzare un disco come Mina Fossati.

Everyday Life – Coldplay

Ottavo album dei Coldplay, il cd è diviso in due parti, Sunset e Sunrise. Chris Martin ha detto alla BBC che non saranno in tour per questo album a causa della difficile situazione ambientale in cui versa il nostro pianeta. Ma ha assicurato ai fan che ci saranno tour quando saranno in grado di eseguire i loro spettacoli dal vivo nel pieno rispetto dell’ambiente.

Lorenzo sulla Luna – Jovanotti

Il concept album di Jovanotti totalmente dedicato alla luna, fatica ad emergere e si piazza all’ottavo posto. Il cantante ha parlato così dell’esperienza:
Due sono le cose non farei mai: un album di cover e un ‘album concept’. E infatti eccomi qua, con un disco appena fatto tra le mani, ed è un concept album di cover! Quando abbiamo registrato ‘Lorenzo sulla Luna’ non era detto che sarebbe uscito, era un mio trip personale, volevo concentrare la mia attenzione sul satellite terrestre, a 50 anni dall’Apollo 11, come un modo per esplorare uno spazio, che poi ogni spazio è sempre “lo spazio”.

D.O.C. – Zucchero

Zucchero, alias Adelmo Fornaciari, si mantiene nella top 10 con il suo nuovo disco D.O.C. L’album esce dopo tre anni dall’ultimo lavoro dello storico cantante italiano che appena un anno fa ha ricevuto il premio Tenco 2018 alla carriera.

The Later Years: 1987 – 2019

The Later Years 1987-2019 è il nuovo cofanetto del gruppo musicale inglese Pink Floyd. La mega raccolta che copre più di trent’anni, è composta da ben 18 dischi e contiene al suo interno delle chicche, come ad esempio una nuova versione di A Momentary Lapse of Reason, con le parti di batteria di Nick Mason ri-registrate e le tastiere di Richard Wright prese dal successivo tour.

Back to top button
Privacy