domenica, Settembre 27, 2020

Ultmissimi

Intervista a Michelangelo Pistoletto: «Così il virus ci ha messo a nudo» [INTERVISTA]

Per un compleanno speciale, era giusto si pensasse in grande, come del resto è sempre stato nello stile di Galleria Continua. Era il 1990...

Covid, a scuola sulla spiaggia di fronte al mare: l’esperimento in Abruzzo

A lezione di fronte al mare. Con i banchi sulla sabbia, sotto l'ombrellone e gli occhi pieni di azzurro. Questo il primo giorno di...

Coronavirus, allarme dell’Oms: “Rischiamo 2 milioni di morti, bisogna agire subito”

I contagi da coronavirus si stanno moltiplicando in tutta Europa come nei mesi più bui della pandemia. Questa la dura realtà che, secondo l'Organizzazione...

Voglia di pasta: 4 ricette autunnali per cucinarla con gli ortaggi di fine estate

Pasta: la più amata dagli italiani e non solo! A fine estate, con le temperature che si abbassano torna ad essere la prima in...

The Cal 2020, Kristen Stewart fra le Giuliette moderne

Looking for Juliet, “cercando Giulietta”, è questo il titolo del nuovo Calendario Pirelli, che per questa edizione, per la prima volta in assoluto nella sua storia, porta la firma di un grande fotografo italiano, Paolo Roversi, ed è ambientato proprio a Verona. The Cal  nasce nel 1963, una tiratura limitata senza nessuno scopo di lucro. Non viene venduto ma regalato a vip, clienti ed appassionati di moda.Un oggetto del desiderio che si cerca, si prenota e si brama per averlo. Per questa edizione 2020 ci sarà anche un cortometraggio di 18 minuti che racconta la storia di Giulietta.

The Cal, il calendario icona nella moda

The Cal è sia un’icona per tutto il mondo della moda, che aspetta puntualmente con ansia la nuova edizione e sia crea esso stesso delle icone. Basti pensare alle top model che, grazie al prestigioso calendario, devono tutto il loro successo. Stesso discorso per i fotografi:  Richard Avedon, Helmut Newton, Peter Linbergh, Herb Ritts, Annie Leibovitz e molti altri. The Cal è un oggetto iconico: rappresenta il tempo e le sue passioni, sottolinea  le tendenze della moda e del momento attraverso dodici immagini femminili di grande fascino e suggestione.

 

 

 

Paolo Roversi, fotografo 2020 di The Cal

Fotografo tra i più famosi al mondo, Roversi è noto per aver collaborato con i grandi marchi della moda, tra questi: Chanel, Giorgio Armani, Lancome, Guerlain. Le sue sperimentazioni con la luce e l’uso delle pellicole Polaroid sono diventate negli anni i tratti caratteristici del suo stile inconfondibile. Paolo Roversi nasce a Ravenna nel 1947 ed è un fotoreporter tra i più rinomati a livello internazionale, in grado di creare, grazie al suo obiettivo, immagini cariche di emotività e di passione. Vive e lavora a Parigi da oltre quarant’anni.

 Le attrici protagoniste del Calendario 2020

“Looking for Juliet”, edizione 2020 di The Cal, è la prima fin’ora che unisce le riprese fotografiche e cinematografiche. Presentato al pubblico al Teatro Filarmonico di Verona, in una serata introdotta, niente di meno che, dall’attrice americana Whoopi Goldberg, che ha letto alcuni passi del dramma shakespeariano Romeo e Giulietta, a cui è ispirato il progetto.

Le protagoniste della 47esima edizione di The Cal sono: Claire FoyMia GothChris LeeIndya MooreRosalíaStella RoversiYara ShahidiKristen Stewart ed Emma Watson. Grandi talenti che hanno prestato i propri volti alle varie anime di “Giulietta”.

Paolo Roversi ha ambientato la sua narrazione artistica in due fasi. Così nella prima parte le protagoniste sono ritratte al loro arrivo sul set, senza trucco né abiti di scena. Vengono riprese mentre dialogano con Roversi del progetto, per il quale sperano di essere selezionate, raccontando le proprie esperienze e la loro idea di Giulietta. Le attrici si aprono così a un racconto intimista e personale. Nella seconda parte, invece, vestono i costumi disegnati per trasformarle nelle interpreti del dramma shakespeariano. L’effetto è quello di una storia dove realtà e finzione si confondono e i confini, grazie ad alcune immagini, perdono nitidezza.

Le parole di Paolo Roversi, fotografo di The Cal 2020

Ero alla ricerca di un’anima pura, colma di innocenza, forza, bellezza, tenerezza e coraggio. Ne ho trovato barlumi negli occhi, nei gesti e nelle parole di Emma e Yara, Indya e Mia. Nei sorrisi e nelle lacrime di Kristen e Claire. Nelle voci e nei canti di Chris e Rosalía. E in Stella l’innocenza. Perché c’è una Giulietta in ogni donna e non smetterò mai di cercarla”, spiega Roversi che ha realizzato anche un cortometraggio di 18 minuti. “E’ una storia su come l’amore ha il potere di trasformare le persone, visto che in soli quattro giorni Giulietta si trasforma da ragazza innocente in una ribelle, pronta a compiere il sommo sacrificio per amore”.

“Ho sognato per anni di fare questo calendario, perché il Calendario Pirelli è qualcosa di speciale per un fotografo e sono felice che il sogno si sia avverato”, ha concluso Roversi. “Volevo un concept legato alla bellezza e all’amore. Un concept molto semplice e molto forte. E amore e bellezza sono elementi della mia ricerca da molti anni. E volevo, come primo fotografo italiano di un progetto di un’azienda italiana, una storia legata all’Italia”. 

 

Il Calendario ispirato ad un libretto dell’opera

Da grande appassionato di lirica, Roversi ha voluto realizzare un oggetto con un’impronta grafica originale e  ispirata a un libretto d’opera. Il Calendario 2020 è composto da 132 pagine, con brani tratti dal Romeo e Giulietta e 58 foto, a colori e in bianco e nero. Le immagini ritraggono le protagoniste e la città di Verona. La copertina si apre, rivelando il disegno di un firmamento, che rappresenta l’universo e che idealmente contiene la storia di Giulietta, rendendola eterna. Sulla prima e sulla quarta di copertina appare il calendario vero e proprio, con le date evidenziate della nascita di Giulietta, del suo incontro con Romeo, delle loro nozze e delle loro morti.

 

Insomma un oggetto di culto, che tutti noi speriamo di avere nelle nostre mani!

 

Latest Posts

Intervista a Michelangelo Pistoletto: «Così il virus ci ha messo a nudo» [INTERVISTA]

Per un compleanno speciale, era giusto si pensasse in grande, come del resto è sempre stato nello stile di Galleria Continua. Era il 1990...

Covid, a scuola sulla spiaggia di fronte al mare: l’esperimento in Abruzzo

A lezione di fronte al mare. Con i banchi sulla sabbia, sotto l'ombrellone e gli occhi pieni di azzurro. Questo il primo giorno di...

Coronavirus, allarme dell’Oms: “Rischiamo 2 milioni di morti, bisogna agire subito”

I contagi da coronavirus si stanno moltiplicando in tutta Europa come nei mesi più bui della pandemia. Questa la dura realtà che, secondo l'Organizzazione...

Voglia di pasta: 4 ricette autunnali per cucinarla con gli ortaggi di fine estate

Pasta: la più amata dagli italiani e non solo! A fine estate, con le temperature che si abbassano torna ad essere la prima in...
Ads

Ad