Il Papa abolisce il segreto pontificio: svolta storica per il Vaticano

Nel giorno del suo 83esimo compleanno, Papa Bergoglio ha scelto di dare un forte messaggio. Per la prima volta nella storia è stato abolito il segreto pontificio in casi di violenza sessuale e abuso di minore; in più, il pontefice ha deciso di cambiare la norma inerente al delitto di pedopornografia.

Svolta storica per il Vaticano

Papa Francesco ha emanato l’Istruzione “Sulla riservatezza delle cause“. All’articolo 1 è previsto che: “non sono coperti dal segreto pontificio le denunce, i processi e le decisioni riguardanti i delitti” riguardanti ovviamente abuso di minore e e violenza sessuale. Bisognerà comunque rispettare il segreto di ufficio atto a tutelare la buona fama, l’immagine e la sfera privata di tutti colo che sono coinvolti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Exit mobile version