"
MondoNewsPrimo piano

Clamoroso errore: il governo di Londra pubblica l’indirizzo di Elton John e altri mille vip

Il governo britannico ha pubblicato per errore gli indirizzi di oltre mille persone. Si tratta di politici, alti funzionari di polizia e star della musica e dello spettacolo. Tra questi Elton John. Tutte persone che, a breve, le autorità britanniche premieranno con onorificenze.

Il documento era sul sito del governo, gov.uk, ha spiegato un portavoce. Il quale, non senza imbarazzo, ha parlato di “errore” e ha assicurato che l’elenco adesso non è più visibile online. A quanto pare, dopo un’ora dalla pubblicazione. “Ci scusiamo con tutte le persone colpite, le stiamo contattando direttamente e stiamo esaminando quanto successo”, ha reso noto l’ufficio del governo alla Bbc.

Nella lista dei 1.097 destinatari delle onorificenze ci sono, ad esempio, il giocatore di cricket Ben Stokes. Ma anche  l’ex leader del Partito conservatore Iain Duncan Smith, la cuoca televisiva Nadiya Hussain e l’ex capo dell’Ofcom (l’authority per le comunicazioni) Sharon White. Nell’elenco erano inclusi gli indirizzi completi, con tanto di codici postali, nel caso di alcuni funzionari di polizia potenzialmente sensibili.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy