Capodanno: riti e portafortuna per un inizio d’anno super!

Siamo per essere traghettati nel 2020 e tutti noi abbiamo tante speranze per l’anno che verrà. Sono tanti i riti e le tradizioni per l’auspicio di un nuovo periodo ricco di felicità. Ecco qualche suggerimento, dettato dalla tradizione popolare, che porterà fortuna a tutti noi.

A tavola cosa mangiare

Non possono mancare di certo le lenticchie, simbolo di ricchezza e prosperità per l’anno futuro. Mangiarle è d’obbligo, poichè si dice che questo legume “porterà soldi”, in relazione al fatto che ricorda le piccole monete d’oro. In genere vengono abbinate al classico cotechino, ma possono essere servite anche da sole.

Loading...

 

Il melograno viene spesso utilizzato come centrotavola per le festività natalizie. Vi suggeriamo però anche di mangiarne un pò, soprattutto se volete avere un erede! Si dice infatti che doni fertilità grazie ai suoi chicchi dolci e abbondanti. Non a caso viene spesso raffigurato in opere pittoriche egizie, greco o romane.

Anche l’uva è un frutto che porta denaro! Non si può rinunciare a mangiarla durante la notte di San Silvestro!

 

Il vischio per una durevole storia d’amore

Se trascorrerete l’ultimo dell’anno con la vostra dolce metà non dimenticatevi di baciarvi, allo scoccare della mezzanotte, sotto un ramoscello di vischio. Questo rito nasce da una leggenda nordica che vede protagonista la dea celtica Freya e i suoi figli Balder e Loki, il primo buono e l’altro invidioso, che tentò di uccidere il fratello. Freya per proteggere il figlio in pericolo chiamò in suo aiuto ogni animale e pianta, ma si dimenticò proprio del vischio. Loki, quindi, utilizzò il vischio per colpire Balder, che morì. Le lacrime della dea madre, cadendo sul vischio, si tramutarono in bacche perlate, che ridiedero la vita al figlio. Da quel momento in poi Freya promise protezione eterna a chiunque si fosse baciato sotto il vischio. 

Intimo rosso a Capodanno

Questa tradizione ha origine dalla Cina. In Oriente, infatti, il rosso è il colore della fortuna e dell’augurio, non a caso viene utilizzato anche per le celebrazioni nuziali. Ma anche ai tempi degli antichi romani, in particolare di Ottaviano Augusto, in occasione del Capodanno Romano, chi indossava qualcosa di rosso godeva di potere, salute e fertilità. Il rosso è comunque il simbolo di passione e di femminilità e indossarlo sarà sicuramente di buon auspicio.

 

Eliminare le cose vecchie

Buttare via le cose vecchie o distruggere un oggetto, serve ad eliminare ciò che di negativo ha lasciato l’anno passato. Massima attenzione però a dove lanciate le vostre cose! Dal balcone solo se vivete in una casa isolata e siete certi di non fare danni. Altrimenti sul pavimento della vostra abitazione andrà più che bene. La notte di San Silvestro rappresenta la fine di un anno e l’inizio di un nuovo periodo. Facendo quindi questo rito ci prepariamo a fare entrare positività e novità nella nostra vita.

 

Loading...
Loading...
Загрузка...