"
MondoNews

Pazzo inverno, caldo record in Norvegia: raggiunti i 19 gradi

Un’ondata di caldo senza precedenti sta attraversando la Norvegia in questi giorni d’inizio anno. Secondo l’Istituto meteorologico del Paese scandinavo, nella località occidentale di Sunndalsora la colonnina di mercurio ha toccato i 19 gradi centigradi.

Si tratta di un nuovo record per quanto riguarda il mese di gennaio. Il precedente risaliva al 1989, trent’anni fa. A quell’epoca a Tafjord si registrarono 17,9 gradi. Sia Sunndalsora che Tafjord si trovano nella contea di More og Romsdal.

Le autorità norvegesi, riporta Vg, quotidiano di Oslo, attribuiscono il caldo eccezionale ai venti di Fohn. Si tratta di venti impetuosi che stanno soffiando sul Paese da tempo. Le temperature dovrebbero scendere venerdì prossimo 3 gennaio. È infatti previsto l’arrivo di una nuova perturbazione. La cittadina di Sunndalsora già detiene il record norvegese per il dicembre più caldo: nel 1998 la temperatura toccò i 18,3 gradi. Nel 1990, invece, ci fu, sempre a Sunndalsora, il febbraio più caldo con 18,9 gradi.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy