Golden Globes 2020: i vincitori dei premi cinematografici

Una delle serate più attese dai cinefili incalliti è arrivata: il 5 gennaio si è tenuta la cerimonia dei Golden Globes 2020, giunti alla loro 77esima edizione. Venticinque le categorie – film, serie tv, registi, attori, sceneggiature e colonne sonore – ad essere premiate. Non senza qualche sorpresa: resta fuori dai riconoscimenti Martin Scorsese (e il suo straordinario cast) con The Irishman, mentre ottiene inaspettatamente il premio come Miglior film drammatico 1917. Al lavoro cinematografico prodotto da Universal, e al suo creatore, Sam Mendes, spetta anche l’ambito riconoscimento del Miglior regista. Per le serie, grande successo per Chernobyl, Fleabag e Succession: ognuna di esse torna a casa con due Golden Globe.

Il successo di Quentin Tarantino

È la serata che decreta il successo di Quentin Tarantino. Il suo C’era una volta a Hollywood è il film più premiato ai Golden Globes 2020. Ottiene non solo il premio per la Miglior sceneggiatura e quello per il Miglior film musical o commedia, ma uno dei suoi volti, Brad Pitt, porta a casa l’ambito riconoscimento per il Miglior attore non protagonista in un film. «Quando ho cominciato questo mestiere i nomi di Al Pacino, di Joe Pesci e di Anthony Hopkins erano degli dei per me, e ci tengo a dire che è un gradissimo onore aver condiviso questa nomination insieme a loro. Sono qui per mostrare tutto il mio rispetto per voi», dichiara con estrema gratitudine l’attore non appena ritira il premio.

I vincitori dei Golden Globes 2020

Ecco, di seguito, la lista con tutti i vincitori dei Golden Globes 2020:

Miglior attrice in una miniserie
Michelle Williams – Fosse/Verdon

Miglior serie tv comedy
Fleabag (Amazon)

Miglior film straniero
Parasite (CJ Entertainment)

Miglior attore in una miniserie
Russell Crowe – The Loudest Voice

Miglior attrice non protagonista in una serie
Patricia Arquette – The Act

Miglior colonna sonora originale
Hildur Guðnadóttir – Joker

Miglior miniserie
Chernobyl (HBO)

Miglior attore non protagonista in una miniserie
Stellan Skarsgård – Chernobyl

Miglior sceneggiatura
Quentin Tarantino – C’era una volta a… Hollywood

Miglior attrice in una serie tv comedy
Phoebe Waller-Bridge – Fleabag

Miglior attore in una serie tv comedy
Ramy Youssef – Ramy

Miglior film d’animazione
Missing Link (United Artists Releasing)

Miglior attrice in una serie drammatica
Olivia Colman – The Crown

Miglior attore in un film musical o in una commedia
Taron Egerton – Rocketman

Miglior regista
Sam Mendes – 1917

Miglior serie drammatica
Succession (HBO)

Miglior attrice non protagonista in un film
Laura Dern – Storia di un matrimonio

Miglior canzone
(I’m Gonna) Love Me AgainRocketman

Miglior attore in una serie drammatica
Brian Cox – Succession

Miglior attore non protagonista in un film
Brad Pitt – C’era una volta a… Hollywood

Miglior attrice in un film drammatico
Renée Zellweger – Judy

Miglior attrice in una commedia o in un film musical
Awkwafina – The Farewell

Miglior attore in un film drammatico
Joaquin Phoenix – Joker

Miglior film musical o commedia
C’era una volta a… Hollywood (Sony)

Miglior film drammatico
1917 (Universal)

Exit mobile version