"
NewsSport

Mauro Icardi alla Juventus? Pista riaperta per l’ex Inter in “esilio” al Psg

“Del futuro parleremo a fine stagione ma sarei felice di rimanere al Paris Saint-Germain”. Mauro Icardi si sbilancia sul suo futuro dopo la tripletta nel 6-1 al Saint Etienne in Coppa di Francia.

Secondo il quotidiano La Repubblica si profila però un altro scenario. L’ex capitano dell’Inter vuole tornare a giocare in Italia e vestire la maglia della Juventus. Lo stesso super club che sembrava tanto vicino quest’estate. Maurito e la moglie-agente Wanda Nara starebbero preparando il terreno per un approdo in bianconero a giugno 2020. Ossia dopo il termine del prestito al Psg. Per questo si opporrebbero all’eventuale riscatto dal parte del club francese, stabilito alla cifra di 70 milioni di euro.

A Parigi Icardi ha ritrovato la vena da bomber. Ha totalizzato già 19 presenze tra Ligue 1 e coppe. E ben 17 gol. “Il 2020 è iniziato bene per me e per la squadra e il rapporto tra me Cavani, Neymar e Mbappé è buono. Possiamo fare la differenza in qualsiasi momento. Siamo una vera squadra”.

Maurito è rinato sotto la Tour Eiffel ma il suo desiderio, al di là delle dichiarazioni pubbliche, è quello di rivestire il ruolo di protagonista nel campionato italiano, scrive SportMediaset. Così potrebbe fra l’altro ritornare a vivere a Milano dove sono rimasti la moglie e i cinque figli. A Milano soltanto a vivere perché all’Inter non c’è e non ci sarà più posto.

L’attaccante argentino vuole la Juve e, come scrive Franco Vanni su Repubblica, “non ha mai abbandonato l’idea di passare in bianconero”. E, dall’altra parte, è vero che la Juve è ben equipaggiata con Cristiano Ronaldo, Dybala e Higuain ma il nome di Icardi non è mai passato di moda.

L’età (35 anni a febbraio per CR7, 32 compiuti a dicembre il Pipita) comincia a essere importante. “Mauro via dal Psg a fine stagione? La decisione spetta a lui – ha dichiarato l’altro giorno Wanda Nara in occasione della presentazione del Grande Fratello Vip -. In Francia sta facendo benissimo e io ne sono molto felice. Quindi vedremo”. Decide Maurito. Dovrà sedersi al tavolo con l’Inter per risolvere tutti i problemi. Comunque vada non sarà una passeggiata.

Wanda Nara: mamma, manager e femme fatale [VIDEO]
Wanda Nara, vulcanica moglie e manager di Mauro Icardi

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy