Storie e Personaggi

Pericolo in dispensa: cibi tossici che tutti mangiamo

Sapete che è possibile trovare alcuni cibi tossici nella maggior parte delle dispense? Ecco un elenco dei cibi a cui bisogna prestare attenzione.

Pericolo in dispensa: ecco alcuni cibi a cui stare attenti

Quando si parla di cibi pericolosi si fa spesso riferimento ad alimenti esotici e fuori dalla portata comune, che provengono dai punti più estremi della Terra. In realtà non è necessario andare troppo lontano per trovare dei cibi tossici, ma basta aprire la dispensa della propria casa.

I più pericolosi, infatti, possono essere i cibi di ogni giorno, che, se non trattati con cura e assunti nelle giuste dosi, possono avere effetti devastanti. Alcuni di questi, infatti, vi stupiranno perché sono considerati sanima possono provocare dei danni se mangiati in modi e quantità sbagliate.

cibi tossici

Cibi tossici: l’elenco di quelli più diffusi

Tra i cibi tossici più diffusi al mondo, ne compaiono alcuni che si trovano davvero in quasi tutte le dispense. Ecco un elenco di quelli a cui bisogna prestare attenzione:

  • Funghi. Tra i cibi tossici troviamo proprio i funghi crudi, che presentano delle tossine termolabili ma che possono creare difficoltà digestive da crudi, ma che evaporano in cottura.
  • Patate. La buccia, i germogli e le parti verdognole contengono solanina, ovvero un alcaloide tossico che, se viene assunto in dosi massicce, può provocare vomito e diarrea.
  • Mele. La mela è considerata uno dei cibi più salutari al mondo, eppure anche lei può essere inserita tra i possibili cibi tossici. I semi, infatti, contengono amigdalina, la stessa sostanza tossica presente nelle mandorle amare. Una dose minima può essere letale.

  • Pomodori. Come le patate, anche i pomodori contengono solanina, una sostanza che la pianta produce come pesticida e che può provocare effetti indesiderati in quantità massicce.
  • Fagioli. Mangiare i fagioli crudi può essere letale, perché contengono fitoemoagglutinina, una tossina che provoca nausea, vomito e diarrea.
  • Noce moscata. La miristicina, contenuta nella noce moscata, è una sostanza neurotossica che, assunta in quantità elevate, può causare allucinazioni e convulsioni.

LEGGI ANCHE: Capelli bianchi, alcune cause per cui arrivano da giovani

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy