venerdì, Agosto 7, 2020

Ultmissimi

Whatsapp, messaggi “in scadenza”: si autodistruggono dopo 7 giorni

Si chiamano "expiring messages". Sono i messaggi su Whatsapp che si autodistruggeranno. La notizia, riportata dal Paolo Travisi online sul Messaggero, proviene dal sito...

Antonia Liskova: «Oggi sono felice, perché l’Italia me la sono meritata» [INTERVISTA ESCLUSIVA]

«Dovresti scriverlo nell'intervista» mi blocca Antonia Liskova quando le dico che, dopotutto, siamo come il pubblico dei Lumière: ci spaventiamo ancora per il treno...

La baita di Monte Gennaro diventa un rifugio e riapre dopo anni: “Da qui un panorama mozzafiato” [ESCLUSIVA]

Lo scorso 18 luglio è avvenuta l'inaugurazione del rifugio montano laddove era un tempo la nota baita di Monte Gennaro. Una struttura incantevole immersa...

Coronavirus mascherine: ipotesi obbligo per tutto agosto, discoteche ferme

Il Governo Conte sta lavorando alla proroga fino al 31 agosto dell'obbligo di indossare le mascherine contro il coronavirus. Sarebbe questo, sostiene online l'Ansa,...

Filippine, matrimonio sotto il vulcano in eruzione [VIDEO]

È stato un matrimonio particolare per i coniugi Chino e Kat Palomar, che si sono scambiati le fedi sotto una colonna di fumo e cenere, riporta online SkyTg24.

La promessa di amore eterno di due sposi è stata interrotta dall’eruzione del vulcano Taal che si è risvegliato lo scorso 12 gennaio facendo tremare la terra. Come mostra il video, i coniugi hanno pronunciano il fatidico “sì” con sullo sfondo una gigantesca nube di fumo e cenere.

L’atmosfera era sorprendentemente calma nonostante ci fossero grandi colonne di fumo”, ha detto Randolf Evan, il fotografo del matrimonio. Il vulcano Taal si è risvegliato circa due ore prima del matrimonio, e solo alla fine della cerimonia le ceneri hanno cominciato a posarsi anche in quella zona”.

In questi ultimi giorni le autorità locali hanno sollecitato una “evacuazione totale”. Significa che più di 24 mila persone in un raggio di 17 chilometri dal vulcano hanno dovuto lasciare le proprie case. L’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia ha elevato il livello di allerta a 4 su un massimo di 5. Nelle prossime ore potrebbero verificarsi altre eruzioni.

Il vulcano Taal non è molto grande, ma è considerato tra i più pericolosi del mondo. Questo a causa del gran numero di persone che vivono nelle sue immediate vicinanze. Potenzialmente, le sue ceneri possono investire un’area con oltre mezzo milioni di abitanti intorno a Manila, la capitale delle Filippine.

Latest Posts

Whatsapp, messaggi “in scadenza”: si autodistruggono dopo 7 giorni

Si chiamano "expiring messages". Sono i messaggi su Whatsapp che si autodistruggeranno. La notizia, riportata dal Paolo Travisi online sul Messaggero, proviene dal sito...

Antonia Liskova: «Oggi sono felice, perché l’Italia me la sono meritata» [INTERVISTA ESCLUSIVA]

«Dovresti scriverlo nell'intervista» mi blocca Antonia Liskova quando le dico che, dopotutto, siamo come il pubblico dei Lumière: ci spaventiamo ancora per il treno...

La baita di Monte Gennaro diventa un rifugio e riapre dopo anni: “Da qui un panorama mozzafiato” [ESCLUSIVA]

Lo scorso 18 luglio è avvenuta l'inaugurazione del rifugio montano laddove era un tempo la nota baita di Monte Gennaro. Una struttura incantevole immersa...

Coronavirus mascherine: ipotesi obbligo per tutto agosto, discoteche ferme

Il Governo Conte sta lavorando alla proroga fino al 31 agosto dell'obbligo di indossare le mascherine contro il coronavirus. Sarebbe questo, sostiene online l'Ansa,...
Ads