La storia incredibile di Jubilee, il cane che fa le smorfie e le linguacce [FOTO]

Sembra buffo e divertente, in realtà la storia incredibile del cane che fa le smorfie e le linguacce è tutt’altro che simpatica, anche se poi riserva un lieto fine. Jubilee è una femmina di Husky Siberiano, nata sana ma con gli occhi che hanno una forma ‘strana‘. E per questo motivo è stata scartata dal suo allevatore, che ha deciso di lasciarla nel 2018 alla Husky House. Rifugio no profit di Matawan.

Il suo proprietario, riteneva infatti che Jubilee non potesse essere venduta, poiché, secondo quanto definito dall’allevatore: “Il suo aspetto era troppo strano“. Ma la storia incredibile dell’Husky Siberiano non termina così.

La storia incredibile del cane nato con gli occhi ‘strani’

Un rappresentante della Husky House, dopo aver preso in consegna Jubilee, aveva dichiarato alla Cnn: “E’ stata accuratamente verificata dai nostri veterinari. Quel suo difetto non la influenza in alcun modo e non la rallenta in nulla. E’ un cane felice e in salute“. Ma l’aspetto buffo del cane, che quando esce fuori la lingua sembra fare le linguacce visto la strana espressione degli occhi, non le ha permesso di trovare una casa per due anni. Ma la sua storia incredibile ha un risvolto positivo. (Continua dopo la foto).

Loading...

Oltre 150 persone vogliono adottare Jubilee

Dopo aver atteso invano che qualcuno volesse adottare Jubilee, Husky House, ha deciso di pubblicare le foto del cane sui social, scrivendo: “Vengo da un ‘allevatore’ che non poteva vendermi perché mi ha detto che ero ‘strana’. Gli husky sono cani dall’aspetto maestoso e non so perché non assomiglio a loro. Vorrei essere bella, così qualcuno mi vorrebbe come suo cane“. E dopo che il post, le foto sono immediatamente divenute virali e a gran sorpresa ben 150 utenti del web, si sono offerti di adottare Jubilee. Alla fine la Husky House, ha deciso di consegnare il cane ad una famiglia che aveva già adottato un cane presso la loro struttura. E adesso il cane che fa le linguacce è finalmente felice e in una famiglia che lo ama.

Loading...
Loading...
Загрузка...