"
Showbiz

Avvistamento incredibile: squalo di 8 metri vicino alla costa in Salento [VIDEO]

Nelle ultime ore è stato fatto un avvistamento davvero incredibile nelle acque del Salento. Uno squalo balena dalle dimensioni di 8 metri. L’imbarcazione di pescatori che ha sorpreso la gigante creatura in mare ha dichiarato: “Pensavamo fosse un delfino e invece…“. I protagonisti dell’avvistamento hanno ripreso il grosso mammifero per poi postare il video sul web. Il filmato, neanche a dirlo, è immediatamente divenuto virale.

Immagini che infondono terrore e meraviglia allo stesso tempo. Una creatura davvero gigantesca. Così appare il grosso squalo balena avvistato ad appena un miglio dalla costa di Torre Uluzzo, marina di Nardò, nel Salento.

Squalo balena nuota indisturbato nelle acque del Salento

Ad avvistarlo per primi sono stati un gruppo di pescatori. Durante una battuta di pesca alcuni uomini si sono trovati difronte uno spettacolo che li ha lasciati senza parole. Uno squalo balena di 8 metri nuotava indisturbato vicinissimo alla costa. L’avvistamento è stato fatto nelle acque di Torre Uluzzo, marina di Nardò. Impossibile non rimanere sconvolti difronte allo spettacolo presentatosi ai loro occhi. Nel video infatti si sentono le parole stupite dei pescatori: “Che spettacolo”, commenta uno fra i pescatori presenti nell’imbarcazione ‘fortunata’.

La creatura rappresenta un pericolo?

la notizia poi resa ufficiale è stata riportato anche da Gianni D’Agata dello Sportello dei Diritti, che ha dichiarato: “Un enorme esemplare di squalo elefante che si muoveva placido, quasi a pascolare e cibarsi di plancton a solo un miglio dalla costa di Torre Uluzzo. Un esemplare tanto impressionante nella sua mole, ma altrettanto innocuo e placido come il nostro mare ancora generoso e quindi ancor più da proteggere”. Quindi nonostante l’agitazione iniziale, sembrerebbe che l’enorme squalo balena, non sia per nulla pericoloso. Proprio per questo la sua presenza nelle acque salentine non è destinata a creare stati d’allerta nella provincia.


Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy