lunedì, Luglio 6, 2020

Ultmissimi

Dior: Maria Grazia Chiuri e Matteo Garrone: l’Haute Couture diventa cinema e si sposta sulla riviera [ESCLUSIVA FOTO]

“Un viaggio affascinante, divertente, una sfida nata all’improvviso e lanciata da Maria Grazia che io, da buon giocatore, non potevo non raccogliere”. Matteo Garrone...

“Il coronavirus non è morto, italiani troppo rilassati”, l’allerta del direttore dello Spallanzani

Un rilassamento eccessivo fra gli italiani. Che può facilitare il ritorno in forze del coronavirus. Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani di Roma e...

Negramaro, cover di Sei nell’Anima: l’omaggio a Gianna Nannini

Prosegue l'iniziativa di I Love My Radio, con due pezzi da novanta chiamati a riportare in radio un classico moderno della canzone pop italiana:...

Ennio Morricone, la musica mondiale ricorda il compositore scomparso

Pochi artisti hanno saputo spaziare al di là del proprio contesto geografico e culturale come Ennio Morricone. Il musicista romano scomparso questo 6 luglio...

Nodi ai capelli la mattina? Attenzione al cuscino su cui dormite

I capelli annodati possono essere una brutta sorpresa al risveglio. Non sarà grave quanto un brufolo sul mento, certo, ma districarli ci può far perdere tempo e può causare anche una sensazione sgradevole. Alcuni nodi sono difficili da sciogliere e soprattutto rovinano i capelli. Ma, come sempre, per risolvere il problema bisogna scoprirne la causa. Dunque da cosa possono dipendere quegli antipaticissimi nodi al risveglio? Fate innanzi tutto attenzione al cuscino.

Come evitare di risvegliarsi con una chioma arruffata e annodata? 

Per chi ha i capelli lunghi, l’ideale è fare una bella coda di cavallo per tenerli legati durante la notte. È bene che la coda si bassa e morbida, così da non causare mal di testa durante il sonno. Questo eviterà che i capelli vadano a strofinarsi continuamente sul cuscino durante il sonno e quindi a causare nodi. Attenzione però all’elastico che utilizzerete: promossi quelli in spugna, bocciati quelli in plastica, che finiscono a formare ancora più nodi.

Tranquille, un rimedio c’è anche per chi invece ha un taglio corto. Il cuscino si conferma ancora una volta il nemico numero uno: se è troppo morbido, infatti, contribuisce ad arruffare i capelli in ciocche disordinate.

Qual è dunque la soluzione migliore? Sicuramente utilizzare una federa in seta può proteggere i capelli dai nodi molto più della comune federa in cotone.

Latest Posts

Dior: Maria Grazia Chiuri e Matteo Garrone: l’Haute Couture diventa cinema e si sposta sulla riviera [ESCLUSIVA FOTO]

“Un viaggio affascinante, divertente, una sfida nata all’improvviso e lanciata da Maria Grazia che io, da buon giocatore, non potevo non raccogliere”. Matteo Garrone...

“Il coronavirus non è morto, italiani troppo rilassati”, l’allerta del direttore dello Spallanzani

Un rilassamento eccessivo fra gli italiani. Che può facilitare il ritorno in forze del coronavirus. Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani di Roma e...

Negramaro, cover di Sei nell’Anima: l’omaggio a Gianna Nannini

Prosegue l'iniziativa di I Love My Radio, con due pezzi da novanta chiamati a riportare in radio un classico moderno della canzone pop italiana:...

Ennio Morricone, la musica mondiale ricorda il compositore scomparso

Pochi artisti hanno saputo spaziare al di là del proprio contesto geografico e culturale come Ennio Morricone. Il musicista romano scomparso questo 6 luglio...

Da non Perdere

Dior: Maria Grazia Chiuri e Matteo Garrone: l’Haute Couture diventa cinema e si sposta sulla riviera [ESCLUSIVA FOTO]

“Un viaggio affascinante, divertente, una sfida nata all’improvviso e lanciata da Maria Grazia che io, da buon giocatore, non potevo non raccogliere”. Matteo Garrone...

“Il coronavirus non è morto, italiani troppo rilassati”, l’allerta del direttore dello Spallanzani

Un rilassamento eccessivo fra gli italiani. Che può facilitare il ritorno in forze del coronavirus. Giuseppe Ippolito, direttore scientifico dell’Istituto Spallanzani di Roma e...

Negramaro, cover di Sei nell’Anima: l’omaggio a Gianna Nannini

Prosegue l'iniziativa di I Love My Radio, con due pezzi da novanta chiamati a riportare in radio un classico moderno della canzone pop italiana:...

Ennio Morricone, la musica mondiale ricorda il compositore scomparso

Pochi artisti hanno saputo spaziare al di là del proprio contesto geografico e culturale come Ennio Morricone. Il musicista romano scomparso questo 6 luglio...

Scoperti i “messaggi in bottiglia” dell’Alzheimer: micro filamenti importantissimi

Uno studio scientifico italiano, scrive online l'Ansa, svela i "messaggi in bottiglia" rilasciati nel circolo sanguigno dai neuroni del cervello colpiti dal morbo di...
Ads