"
Musica

Il Carnevale di Venezia 2020 tra Amore, Gioco e Follia

Il Carnevale di Venezia è un evento senza paragoni in tutto il mondo. La manifestazione, che si svolgerà fino al 25 febbraio 2020, ha lo scopo di valorizzare la città di Venezia e le sue eccellenze. Ogni stagione si rinnova una tradizione culturale unica, che affonda le sue radici da ben novecento anni. Migliaia di visitatori italiani ed esteri non perdono questo importante appuntamento. Per questa edizione i temi scelti sono: Amore, Gioco e Follia. Le maschere e i costumi sono ispirati alla raffinatezza veneziana e sono volti a celare i partecipanti in un gioco di grande charme. Tutto ciò apporta un allure di grande fascino e mistero all’evento.

(ph. credits Carnevale di Venezia)

 

Il volo dell’Angelo

Uno dei momenti più salienti della kermesse è sicuramente il tradizionale Volo dell’Angelo che apre ufficialmente il carnevale veneziano. Linda Pani, 20 anni, di Mogliano Veneto, Maria dell’anno 2019, alle 12.00 di domenica 18 febbraio, è scesa dal campanile verso una piazza San Marco affollata, vestita tutta di arancione aprendo così la kermesse. L’Angelo è volato sulle note di Meraviglioso e Volare, due successi di Domenico Modugno. La coreografia del volo è stata ideata da Massimo Checchetto, direttore artistico del Carnevale, con Aperol, il cui colore arancione brillante è stato richiamato anche nell’abito realizzato come sempre dall’Atelier Stefano Nicolao. Un Angelo del sole, a rappresentare il gioco, l’amore e la follia, temi del Carnevale 2020, e nel contempo la gioia, la tradizione e la leggerezza della manifestazione.

 

 

Il Volo dell’Aquila e lo Svolo del Leon

Il 23 febbraio è invece il turno del Volo dell’Aquila, preceduto dal Volo dell’Asino. Un secondo volo, identico al primo, ma di cui è protagonista a sorpresa un personaggio dello spettacolo o del mondo dello sport. L’evento si svolgerà alle ore 12 in Piazza San Marco. Il Volo dell’ Aquila, di questa edizione, sarà interpretato dalla ex Miss Italia Cristina Chiabotto. La protagonista del Volo dell’Aquila 2019 era invece Arianna Fontana, campionessa olimpica che portava la bandiera di Milano – Cortina 2026. Mentre negli anni precedenti l’evento ha visto succedersi negli anni: Renzo Rosso, Fabrizia D’Ottavio, Francesca Piccinini, Carolina Kostner, Giusy Versace, Saturino Celani e Melissa Satta. Il 25 febbraio il Carnevale si conclude ufficialmente con “lo Svolo del Leon”. Ed è proprio il Leone Alato, il simbolo di Venezia, che vola dal campanile sui partecipanti e chiude ufficialmente i festeggiamenti con un evento dal potere simbolico e scenografico.

 

 

ll ballo del Doge

Il galà più atteso del Carnevale di Venezia è sicuramente Il ballo del Doge. Per questa edizione la sede sarà la Scuola Grande della Misericordia, che sabato 22 febbraio 2020 sarà teatro di una serata di gala unica al mondo. Il titolo della nuova edizione è «Carnival Rhapsody: provocation, Redemption, Miracle». Un invito a uscire dalla prevedibilità del quotidiano e a indossare una nuova identità. Anima e cuore della manifestazione è Antonia Sautter, art director del prestigioso evento. Nel corso della serata più di cento artisti tra acrobati, cantanti, attori, ballerini e musicisti si esibiranno in un crescendo di performance ed esibizion

American Express tra gli sponsor della manifestazione

A sostegno del Carnevale di Venezia 2020 ci sarà American Express.  La società finanziaria vuole diffondere con questa sponsorizzazione la magia dell’antica Venezia e la rinascita delle botteghe che tutt’oggi creano le rinomate maschere e i costumi. La volontà, infatti, è da un lato quella di offrire un servizio smart per vivere in prima fila l’esperienza del carnevale. Dall’altro, la missione del brand è di supportare i piccoli esercenti veneziani nel far conoscere ai visitatori, ai cittadini ed ai turisti internazionali la ricchezza artigianale e l’unicità delle botteghe presenti tra le numerose calli.

 

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy