Perdere calorie il pomeriggio è scientifico: ecco come fare

Bruciare calorie è per molti un pensiero costante. A quanto pare, però, ci sono momenti della giornata in cui il corpo ne disperde di più: ecco di quali si tratta.

Come il nostro corpo brucia le calorie

Chi è a dieta in modo costante, o ci tiene in modo particolare alla forma fisica, sa che è importante calcolare ogni giorni la quantità di calorie ingerite o perse. 

Ma questi calcoli potrebbero servire a poco, almeno secondo i risultati di una ricerca che ha cambiato per sempre il modo di considerare l’apporto calorico dei cibi. Esisterebbe, infatti, un momento della giornata in cui il metabolismo verrebbe attivato in modo naturale, smaltendo più grassi. Secondo gli esperti, dunque, il nostro corpo si dedicherebbe a bruciare quantità maggiori di calorie in alcuni precisi momenti della giornata: ecco di quali si tratta e cosa significa per il nostro organismo.

Svelato il momento della giornata in cui si attiva il metabolismo

Il metabolismo, lento o veloce che sia, è un insieme di cattive o buone abitudine che permettono agli organi e al corpo di funzionare o meno. La sua funzionalità è coinvolta nell’operazione che comunemente chiamiamo “bruciare calorie”. Ma secondo i risultati di una ricerca scientifica ci sarebbe un momento della giornata in cui il corpo si attiva, eliminando più calorie di quanto faccia negli altri momenti.

A capirlo è stato circa un anno fa un gruppo di ricercatori della Brigham and Women’s Hospital di Boston. Stando alla loro ricerca, pubblicata su Current Biology, il momento in cui ciò avverebbe è nel tardo pomeriggio.

Gli scienziati hanno notato che i volontari che si sono sottoposti alla ricerca bruciavano meno calorie nel pieno della notte, quando la temperatura corporea scende, mentre l’apice si verificava 12 ore dopo, proprio nel tardo pomeriggio. Ma per far funzionare al meglio questa proprietà dell’organismo, si deve garantire una corretta quantità di sonno.

LEGGI ANCHE: Tumore al seno nell’uomo: sintomi e come riconoscerlo