"
Musica

Spotify in crisi? Le nuove direttive per aumentare gli incassi

Spotify è una delle maggiori piattaforme al mondo che si occupa di musica. Ad oggi i suoi guadagni viaggiano circa sui 26 miliardi di euro e si ipotizza un ulteriore ribasso. Infatti questa cifra, che a primo occhio sembrerebbe alta, corrisponde ad un 30 % in meno rispetto al solito. In questi ultimi giorni infatti il mercato è notevolmente rallentato e anche l’azienda ne sta risentendo.

I provvedimenti di Spotify: ecco cosa faranno

La piattaforma è molto recente: è nata da una start up svedese solo nel 2008. Purtroppo, dopo un periodo di grandi e soddisfacenti incassi, Spotify sta valutando i suoi insuccessi. Infatti le notizie negative riguardano gli utili: non se ne vedono tanti per il futuro.

Ci sono tuttavia anche buone notizie poiché la piattaforma musicale ha raggiunto ben 120 milioni di utenti a pagamento in tutto il mondo. Gli abbonamenti con guadagno non sono tantissimi, ma per l’azienda valgono circa 10 euro l’uno. Come agirà quindi Spotify per non andare verso una vera e propria crisi? La piattaforma aumenterà i podcast, poiché rappresentano una grande fonte di guadagno soprattutto per la pubblicità. Inoltre verranno venduti anche delle selezioni più “eleganti” e contenuti speciali.

Back to top button
Privacy