"
CoronavirusPrimo piano

Coronavirus, morto Nelio Pavesi: il primo politico italiano vittima del Covid-19

È morto a Piacenza, proprio in queste ore, Nelio Pavesi. Così il Coronavirus miete la sua prima vittima anche tra le fila del mondo politico, nello sconforto e nello stupore di colleghi e familiari. Il consigliere comunale della Lega è venuto a mancare all’età di 68 anni, dopo il ricovero in ospedale nel reparto di malattie infettive. La causa del decesso è dovuta proprio alle complicanze dell’infezione COVID-19. Pavesi, in politica dal 1998 al 2002 e poi ancora dal 2017 fino ad oggi, è il primo esponente politico italiano morto per le conseguenze del virus. Commosse e sincere le parole commemorative del sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri:

“La scomparsa di Nelio Pavesi ci lascia attoniti, profondamente scossi. Oggi piangiamo non solo una figura istituzionale stimata per il suo impegno politico e culturale, ma un amico che ha sempre avuto il coraggio di essere trasparente e onesto nell’esprimere il proprio pensiero, leale e coerente nel difendere le sue idee”.

Un saluto al quale si unisce anche la senatrice Lucia Borgonzoni, insieme ai colleghi di partito:

Nelio era consigliere comunale, docente, uomo di cultura e appassionato militante, con una lunga storia di tante battaglie alle spalle. Una di queste battaglie, quella contro il coronavirus, ci vede tutti impegnati ed è anche per Nelio che la porteremo avanti, con massimo senso di responsabilità e la vogliamo vincere. Oggi è un giorno triste e di dolore per chi ha conosciuto e apprezzato Pavesi, un abbraccio alla sua famiglia”. 

Back to top button
Privacy