domenica, Settembre 27, 2020

Ultmissimi

Intervista a Michelangelo Pistoletto: «Così il virus ci ha messo a nudo» [INTERVISTA]

Per un compleanno speciale, era giusto si pensasse in grande, come del resto è sempre stato nello stile di Galleria Continua. Era il 1990...

Covid, a scuola sulla spiaggia di fronte al mare: l’esperimento in Abruzzo

A lezione di fronte al mare. Con i banchi sulla sabbia, sotto l'ombrellone e gli occhi pieni di azzurro. Questo il primo giorno di...

Coronavirus, allarme dell’Oms: “Rischiamo 2 milioni di morti, bisogna agire subito”

I contagi da coronavirus si stanno moltiplicando in tutta Europa come nei mesi più bui della pandemia. Questa la dura realtà che, secondo l'Organizzazione...

Voglia di pasta: 4 ricette autunnali per cucinarla con gli ortaggi di fine estate

Pasta: la più amata dagli italiani e non solo! A fine estate, con le temperature che si abbassano torna ad essere la prima in...

Morto Massimo Ruggeri, lo storico giornalista e conduttore aveva 69 anni

E’ scomparso nella notte tra il 15 e il 16 marzo Massimo Ruggeri, nome sicuramente familiare ai milioni di ascoltatori dell’etere romano e laziale, in particolare nella sua accezione sportiva. Ruggeri, giornalista, speaker e presentatore, è stato per oltre vent’anni una delle voci più riconoscibili del mondo dell’informazione calcistica, ambiente capace di legare a sé il pubblico più fedele e variegato; la notizia della sua scomparsa è arrivata in mattinata, ufficialmente adducendo infarto alla causa del malore fatale. Aveva 69 anni.

Il lavoro forse più riconoscibile di Massimo Ruggeri, che contribuì a renderlo un volto popolare tra le televisioni locali e regionali, fu il suo contributo alla trasmissione di approfondimento La Signora in Giallorosso. Da sempre in onda in versione radiofonica e televisiva per la storica emittente TeleRoma56, il talk sportivo aveva avuto modo di ospitare tra le proprie frequenze alcuni dei nomi principali del mondo del calcio e dello sport romano e nazionale; era tutt’ora in onda, fino alle sospensioni forzate dovute ai decreti per la prevenzione del Coronavirus la scorsa settimana. Da segnalare le collaborazioni con il quotidiano Il Tempo e come consigliere del sindacato USSI. Salutato ufficialmente dall’AS Roma in mattinata, lascia una moglie e due figli.

Addio a Massimo Ruggeri, volto e voce del giornalismo sportivo romano e nazionale: l’addio dell’AS Roma allo storico conduttore di La Signora in Giallorosso

LEGGI ANCHE Lutto nel mondo del cinema: morto protagonista della serie tv Settimo Cielo

Latest Posts

Intervista a Michelangelo Pistoletto: «Così il virus ci ha messo a nudo» [INTERVISTA]

Per un compleanno speciale, era giusto si pensasse in grande, come del resto è sempre stato nello stile di Galleria Continua. Era il 1990...

Covid, a scuola sulla spiaggia di fronte al mare: l’esperimento in Abruzzo

A lezione di fronte al mare. Con i banchi sulla sabbia, sotto l'ombrellone e gli occhi pieni di azzurro. Questo il primo giorno di...

Coronavirus, allarme dell’Oms: “Rischiamo 2 milioni di morti, bisogna agire subito”

I contagi da coronavirus si stanno moltiplicando in tutta Europa come nei mesi più bui della pandemia. Questa la dura realtà che, secondo l'Organizzazione...

Voglia di pasta: 4 ricette autunnali per cucinarla con gli ortaggi di fine estate

Pasta: la più amata dagli italiani e non solo! A fine estate, con le temperature che si abbassano torna ad essere la prima in...
Ads

Ad