Coronavirus, saltano gli Europei di calcio

I campionati europei di calcio, previsti questa primavera, slittano al 2021. La decisione è arrivata oggi 17 marzo. L’annuncio ufficiale è atteso nel pomeriggio. Si riunirà il comitato esecutivo della Uefa a Nyon, in Svizzera.

La scelta di rinviare l’Europeo consentirebbe di portare a termine campionati e coppe europee, in stand-by per via dell’emergenza coronavirus. Ma non è certo cosa possa accadere a coppe e campionati.

La Uefa ha istituito un gruppo di lavoro per esaminare le possibilità per l’edizione di questa stagione di Champions ed Europa League, attualmente sospese per l’emergenza coronavirus. A quanto si apprende, l’obiettivo è disputare la finale delle due competizioni entro giugno.

Il Consiglio esecutivo della Conmebol ha stabilito di rinviare al 2021 l’edizione della Coppa America che avrebbe dovuto svolgersi quest’anno, in Argentina e Colombia, dal 12 giugno all’11 luglio. La decisione è dovuta all’emergenza del Coronavirus. Le nuove date, del prossimo anno, sono dall’11 giugno al 10 luglio. La Conmebol ha anche deciso di confermare gli inviti per Qatar ed Australia, che avrebbero dovuto partecipare al torneo che adesso è stato rinviato.

Exit mobile version