"
Cinema

Festival di Cannes 2020 rinviato: le nuove date della kermesse

È ufficiale: il Festival di Cannes 2020 è costretto a cedere il passo al Coronavirus. La 73esima edizione della kermesse, che si sarebbe dovuta svolgere dal 12 al 23 maggio 2020 presso il Palais des Festivals et des Congrès della città ospitante, dovrà essere rinviato. A confermare quella che, fino alla giornata di ieri, era soltanto un’ipotesi è stato il comitato di organizzazione del Festival francese. Lo ha fatto tramite un comunicato che ha pubblicato sul suo sito ufficiale e sulle sue pagine social. «A causa dell’emergenza sanitaria e agli sviluppi della situazione francese e internazionale, il Festival di Cannes non potrà avere luogo durante le date programmate», si legge.

Il rinvio del Festival di Cannes 2020: nuove date

Gli organizzatori del Festival di Cannes 2020, però, allo stato attuale delle cose hanno deciso soltanto di rinviare la kermesse a causa del Coronavirus, e non di cancellare definitivamente questa 73esima edizione. «Stiamo vagliando – si legge ancora sul sito – diverse opzioni per permettere lo svolgimento della manifestazione. La soluzione migliore sarebbe un semplice rinvio, a Cannes, tra fine giugno e inizio luglio 2020». Insomma: niente panico e disperazione per ora. Forse basterà semplicemente pazientare qualche mese in più.

Le parole di Spike Lee

Anche Spike Lee, presidente della giuria ufficiale del Festival di Cannes 2020, ha voluto commentare la scelta presa dagli organizzatori di rinviare la kermesse per via del Coronavirus. «Concordo al 100% con Thierry e il Cannes Film Festival. Il mondo è cambiato e lo sta facendo ancora ogni giorno. La gente sta morendo e il Presidente francese ha detto, varie volte, che siamo in guerra. È un periodo del genere, in effetti. Le cose che amiamo hanno dovuto fare un passo indietro: il cinema, la TV, lo sport, l’NBA è uno sport globale, il baseball. Così tante cose sono state spostate e concordo con questa decisione». Sono state queste le parole del regista a Variety.

Back to top button
Privacy