"
Coronavirus

Coronavirus: controlli a tappeto sugli spostamenti, anche con i droni

Il “monitoraggio degli spostamenti dei cittadini potrà essere effettuato anche con i droni”. Lo scrive Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera, citando un’ordinanza emessa dall’Enac, l’ente di controllo del volo. Il provvedimento indica sia i dispositivi che le modalità.

L’obiettivo è “il contenimento dell’emergenza epidemiologica coronavirus”. Si fa riferimento a droni “con massa operativa al decollo inferiore a 25 chilogrammi, nella disponibilità dei Comandi di Polizia Locale”.

Le autorità potranno effettuare i controlli “anche su aree urbane dove vi è scarsa popolazione esposta al rischio di impatto”. E dove “non sarà altresì necessario il rilascio di autorizzazione da parte di questo Ente. E non sarà richiesta la rispondenza delle operazioni agli scenari standard”.

Tutto ciò vale “fino al 3 aprile 2020”. Si dà comunque “sempre priorità al traffico degli aeromobili da/verso gli aeroporti. Rimane in capo all’operatore del drone la responsabilità sia di dare precedenza agli aeromobili in volo sia di separarsi da questi ultimi”.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy