"
MusicaPrimo piano

Addio a Ellis Marsalis: la leggenda jazz stroncata dal Coronavirus

Muore oggi ad 85 anni Ellis Marsalis, leggenda vivente del jazz e perfetta icona del sound di New Orleans. Ne ha dato l’annuncio suo figlio Branford, in una nota sul sito web del padre, che era stato ricoverato sabato in ospedale:

Con grande tristezza annuncio la morte di mio padre, Ellis Marsalis Jr., a causa delle complicazioni del coronavirus.

ellis marsalis

Ellis Marsalis: la leggenda jazz muore ad 85 anni a causa del Coronavirus

Branford continua a parlare di suo padre Ellis , di cui quattro dei sei figli hanno seguito le sue orme. Branford è infatti un noto sassofonista:

Era un gigante della musica e dell’insegnamento, ma un padre ancora più grande e ha messo tutto ciò che aveva per permetterci di sviluppare il meglio di noi stessi.

Anche un altro figlio è infatti un famoso trombettista e compositore, Wynton Marsalis, che ha pubblicato su Twitter una foto con suo padre accompagnata da un epitaffio:

Ellis Marsalis, 1934 – 2020. È morto come viveva: accettando la realtà.

Il club di New York Jazz al Lincoln Center, di cui Wynton è direttore generale e artistico, ha dichiarato:

Diciamo addio, con tristezza e cuore pesante a Ellis Marsalis, uno degli artisti e insegnanti di musica più famosi del suo tempo e di tutti i tempi.

Lo stesso sindaco di New Orleans, LaToya Cantrell, ha salutato Ellis con un lungo post commosso:

Ellis Marsalis era una leggenda. Era il prototipo di ciò che intendiamo quando parliamo di jazz di New Orleans. L’amore e le preghiere di tutto il nostro popolo vanno alla sua famiglia e a tutti coloro di cui ha toccato la vita. Ellis Marsalis era un’icona – e le parole non sono sufficienti per descrivere l’arte, la gioia e la meraviglia che ha mostrato al mondo. Possiamo avvolgere la sua famiglia nel nostro amore e nella nostra gratitudine, e possiamo onorare la sua memoria riunendoci nello spirito, anche se questo momento ci tiene separati, per un po’.

Back to top button
Privacy