"
NewsPrimo piano

Terremoto in Campania: ore di paura a Napoli e Pozzuoli

Panico nel cuore della notte per molti abitanti della Campania. Nella zona fra Napoli e Pozzuoli si è sentito fortemente il terremoto. A due giorni soltanto da quando si è ricordato il terremoto che undici anni fa, il 6 aprile 2009, ha distrutto L’Aquila e i paesi vicini, in Abruzzo.

Il sisma si è sviluppato a una profondità di appena due chilometri. La Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 2.9.

I comuni più vicini al terremoto, avvenuto alle 2:50 del mattino di oggi 8 aprile, sono stati Pozzuoli, Quarto e Bacoli. La scossa è stata avvertita anche a Napoli in alcuni quartieri tra cui Agnano, Bagnoli e Fuorigrotta. Paura tra i residenti ma non si registrano feriti o danni.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy