"
CoronavirusPrimo piano

Terremoto in Irpinia: paura ad Avellino, Salerno e Potenza

Brutto risveglio, stamani 15 aprile, per gli abitanti dell’Irpinia. L’area della Campania tristemente celebre per il terremoto del 1980 che provocò 3mila vittime ha subito una scossa sismica poco dopo le 7:30.

Il terremoto si è verificato in provincia di Avellino. Secondo l’Istituto di Geofisica e Vulcanologia la magnitudo del sisma è stata di 3.3 con epicentro a Nusco. La scossa è stata avvertita dalla popolazione ma non risultano al momento danni a cose o persone.

Il sisma, avvenuto ad una profondità di 11 chilometri, è stato percepito in un raggio di oltre 35 chilometri tra le province di Avellino, Salerno e Potenza. L’epicentro è stato tra Nusco e Lioni, una zona considerata altamente a rischio. E già oggetto, come detto, del grande sisma che colpì l’Irpinia il 23 novembre del 1980.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy