Scuola, esame di Maturità: quando comincia e come si svolge

Il giorno dell’inedita Maturità scolastica superiore ai tempi del coronavirus sarà il prossimo mercoledì 17 giugno. Lo ha dichiarato oggi 29 aprile, secondo quanto riporta online l’Ansa, la ministra della Pubblica istruzione, Lucia Azzolina.

La ministra ha reso le sue dichiarazioni al sito Skuola.net. “L’esame orale partirà da un argomento che non sarà una tesina – ha sottolineato – ma un argomento scelto con i prof. Si parte da un argomento di indirizzo”.

“L’esame di stato non è un interrogatorio ma l’apice di un percorso. Per questo i crediti prima della pandemia erano 40, poi c’erano gli altri 60 legati alle prove. Ora deve essere valorizzato il percorso di studi: quel 60 saranno i crediti dai quali gli studenti potranno partire e 40 la prova orale. Questo sarà un giusto riconoscimento all’impegno. Poi ci sarà la possibilità di far sì che l’esame orale parta da un argomento che non sarà una tesina ma un argomento da cui partiranno scelto con i loro professori”.

Exit mobile version