Paul McCartney e Ringo Starr: la canzone inedita all’asta, vale 20mila sterline

Gli oggetti delle star sono sempre sulla cresta dell’onda per i collezionisti più incalliti, impegnati in aste milionarie che potranno essere vinte solo dal migliore offerente. È il caso di un cimelio dei Beatles, che sta letteralmente mandando in visibilio i fan, già pronti a fare la loro offerta per accaparrarsi l’oggetto unico. Si tratta di una cassetta originale di Ringo Starr e Paul McCartney, che conterrebbe qualcosa di ancora più raro: una canzone inedita fra i due. Il brano si chiama “Angel in disguise”: fu registrato per l’album del già batterista dei Fab Four del 1992, “Time takes time”, ma successivamente non venne mai inclusa nel disco.

All’asta la cassetta inedita di Ringo Starr e Paul McCartney: varrebbe 20mila sterline

La collaborazione che non ha mai visto la luce, potrà essere di uno e uno soltanto. Il nastro è attualmente di proprietà di Tony Price e verrà battuto all’asta da Omega Auctions: il valore stimato dell’opera inedita sarebbe di 20mila sterline. In realtà, è presente una doppia sorpresa all’interno della cassetta: due versioni di “Angel in disguise”. Una interpretata vocalmente da Paul McCartney e un’altra affidata alla voce di Ringo Starr e registrata con altri musicisti – e il demo del brano “Everyone wins” del già batterista dei Beatles, canzone inclusa nel suo album “Y not” del 2010.

Il 25% dei proventi derivanti dalla vendita della cassetta e di altre memorabilia sarà devoluto all’iniziativa Covid-19 Urgent Appeal dell’organizzazione NHS Charities Together per sostenere il personale dell’NHS. L’asta su Paul McCartney e Ringo Starr si avvicina: sarà infatti possibile fare le donazioni il 19 maggio.

Exit mobile version