sabato, Agosto 15, 2020

Ultmissimi

Barcellona, umiliazione storica per Messi e compagni: il Bayern vince 8-2

Allo stadio Da Luz di Lisbona il Bayern Monaco ha letteralmente annichilito il Barcellona, travolgendolo per 8-2 (4-1) nella partita valida per i quarti...

Ferragosto 2020, controlli rafforzati: spiagge, locali e treni nel mirino

Un Ferragosto che non può essere come tutti gli altri: l'Italia vive oggi la tradizionale festa d'estate nel bel mezzo dell'emergenza coronavirus, tutt'altro che...

Tommaso Salustri, 9 anni e un talento innato: «Voglio diventare un fumettista e raccontare storie come Zerocalcare» [ESCLUSIVA]

Tommaso: capelli biondi, lunghi, occhi vivaci, vocina da bambino, ma idee molto chiare su cosa vuole diventare in futuro. La sua passione è disegnare...

Donna di 89 anni si sente sola e chiama il 113: gli agenti le portano un cornetto

Questa storia, dal lieto fine e con sfumature di rara tenerezza, arriva da Bologna. Una donna di 89 anni si sentiva molto sola e...

Mascherine FFP3, quando si usano e differenze con le altre

Con la fase 2 sono permessi alcuni spostamenti ma permane l’obbligo di indossare mascherina e guanti. Ma come scegliere quella più adatta alle esigenze di ciascuno? Che differenza c’è tra i modelli con la valvola o senza? Cosa rende le mascherine FFP3 diverse da quelle FFP1 e FFP2?

Tutti i tipi di mascherina tra cui scegliere

Vi sarete accorti che non tutte le mascherine che si trovano in commercio sono uguali tra loro e spesso il farmacista potrebbe chiedervi quale desiderate. Oltre a poter chiedere informazioni sul momento, è importante documentarsi per valutare la mascherina più adatta alle proprie esigenze.

Il primo modello è la cosiddetta “mascherina di comunità”. Si tratta di quelle generiche, anche auto-prodotte e in stoffa. Sono lavabili e proteggono sia chi le indossa che gli altri. Vanno bene per i luoghi chiusi e affollati, come i supermercati o i mezzi di trasporto, e anche per gli spazi aperti.

Il modello sicuramente più diffuso è la mascherina chirurgica, utile a proteggere anche gli altri. Sono perfette per gli ambienti sanitari e di lavoro e assicurano una protezione maggiore.

In vendita si trovano anche le mascherine anti-polvere o FFP1 e le mascherine FFP2. Sono dette anche “facciali” e hanno un’elevata capacità filtrante. Non sono consigliate per un uso generico, e vengono usate nei luoghi ad alto rischio. 

Mascherine FFP3, per cosa si usano?

Ma qual è la differenza delle mascherine FFP3 rispetto alle altre? Queste sono tra le più sicure e vengono date ai medici e agli operatori sanitari a contatto con malati Covid-19. Non si indossano per un uso generalizzato e hanno un’affidabilità del 99%.

Sono in grado di proteggere le vie respiratorie da polveri, nebbie e fumi di particelle tossiche con una concentrazione fino a 50 volte il valore limite previsto dalla legge.

LEGGI ANCHE: Come si assume la vitamina D: bastano 30 minuti al giorno

Latest Posts

Barcellona, umiliazione storica per Messi e compagni: il Bayern vince 8-2

Allo stadio Da Luz di Lisbona il Bayern Monaco ha letteralmente annichilito il Barcellona, travolgendolo per 8-2 (4-1) nella partita valida per i quarti...

Ferragosto 2020, controlli rafforzati: spiagge, locali e treni nel mirino

Un Ferragosto che non può essere come tutti gli altri: l'Italia vive oggi la tradizionale festa d'estate nel bel mezzo dell'emergenza coronavirus, tutt'altro che...

Tommaso Salustri, 9 anni e un talento innato: «Voglio diventare un fumettista e raccontare storie come Zerocalcare» [ESCLUSIVA]

Tommaso: capelli biondi, lunghi, occhi vivaci, vocina da bambino, ma idee molto chiare su cosa vuole diventare in futuro. La sua passione è disegnare...

Donna di 89 anni si sente sola e chiama il 113: gli agenti le portano un cornetto

Questa storia, dal lieto fine e con sfumature di rara tenerezza, arriva da Bologna. Una donna di 89 anni si sentiva molto sola e...
Ads