"
Lifestyle

La Monte-Carlo Fashion Week diventa digital, con il patrocinio della Principessa Charlene di Monaco

Il digitale è il nuovo futuro della moda? Sembra proprio di sì. Anche la Monte-Carlo Fashion Week diventa digital, reagendo così all’attacco del coronavirus. L’organizzazione monegasca lancia il progetto “2020 MCFW Series a Conversation with…”.La manifestazione si tiene dal 14 al 18 maggio 2020 con il patrocinio di S.A.S. la Principessa Charlene di Monaco. La madrina è Pauline Ducruet, figlia della Principessa Stephanie di Monaco. L’organizzazione è a cura di Federica Nardoni Spinetta, Presidente e Fondatrice della Chambre Monegascque de la Mode. La kermesse prevede un ricco calendario di digital talk Live.

Grazie alla piattaforma dedicata agli stilisti emergenti prende vita, infatti, una fashion week alternativa e sostenibile. Il fashion system continua a dialogare con il pubblico, forte dei sistemi di comunicazione innovativa. La Monte-Carlo Fashion Week contempla degli incontri in diretta streaming con i protagonisti della kermesse monegasca. Il tutto si svolge nei giorni in cui sarebbe dovuta andare in scena l’ottava edizione dell’evento.

La Chambre Monegasque de la Mode sostiene la moda etica e organizza la Monte-Carlo Fashion Week

La Chambre Monegasque de la Mode (CMM) ha lo scopo di posizionare il Principato di Monaco come protagonista di rilievo nel mondo della moda internazionale. La CMM dal 2013 organizza la MonteCarlo Fashion Week. L’appuntamento è dedicato ai designers che provengono da tutto il mondo. Tra gli obiettivi principali della manifestazione c’è l’impegno verso le tematiche della moda sostenibile ed etica. Si seguono le linee guida del Principe Alberto II di Monaco, da sempre attento all’ecologia. Anche per l’edizione 2020 il fil rouge è la sostenibilità, oggi più che mai tematica di grande attualità.
Le dirette Instagram della Monte-Carlo Fashion Week dedicate alla cultura e al costume 
Nel corso di live Instagram sul canale @montecarlofashionweek, orchestrati da Federica Nardoni Spinetta, le diverse personalità della fashion industry esploreranno temi culturali e di costume. I partecipanti si confronteranno sullo stato dell’arte della moda e ipotizzeranno gli scenari futuri.

Le parole della Presidente della Chambre Monegasque de la Mode

“In questa situazione di emergenza si sono imposte una serie di riflessioni. Dalla sostenibilità alla razionalizzazione della produzione passando per la creatività fino alle conseguenze della pandemia. La moda non si ferma e si confronta su un nuovo capitolo del suo futuro in una maniera interattiva”.

Pauline Ducruet, la figlia della Principessa Stephanie di Monaco inaugurerà la Monte-Carlo Fashion Week

Gli incontri della Monte-Carlo Fashion Week sono inaugurati da Pauline Ducruet. La creativa è la figlia di S.A.S. la Principessa Stephanie di Monaco e fondatrice del brand genderless Alter. Sono attesi nomi in un ricco programma che vede l’alternarsi di talk ed anteprime delle nuove collezioni. Inoltre sono previste iniziative per evidenziare il carattere di scouting della manifestazione.

MCFW Fashion Awards, gli ambiti premi della Monte-Carlo Fashion Week

Ci sono anche dei premi. Tra questi i famosi MCFW Fashion Awards, che hanno caratterizzato le edizioni precedenti della kermesse. Tra i brand che partecipano agli incontri digital, verrà scelto dal board della Chambre Monégasque de la Mode quello che si sarà distinto in materia di sostenibilità. La maison sarà premiata con il MCFW Fashion Award Digital Sustainable Brand.
Le modalità di partecipazione delle Maison alla Monte Carlo-Fashion Week
Per partecipare, i brand sostenibili devono inviare un video che sarà diffuso sui canali social della Monte-Carlo Fashion Week. Tramite il filmato le case di moda possono godere di una piattaforma per la visibilità. In previsione anche della partnership con Fashion Channel, che proporrà il materiale sul canale YouTube. Un’occasione unica che vede una menzione particolare per i più talentuosi che saranno premiati con un award dedicato.
Elena Parmegiani

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy