venerdì, Agosto 7, 2020

Ultmissimi

Whatsapp, messaggi “in scadenza”: si autodistruggono dopo 7 giorni

Si chiamano "expiring messages". Sono i messaggi su Whatsapp che si autodistruggeranno. La notizia, riportata dal Paolo Travisi online sul Messaggero, proviene dal sito...

Antonia Liskova: «Oggi sono felice, perché l’Italia me la sono meritata» [INTERVISTA ESCLUSIVA]

«Dovresti scriverlo nell'intervista» mi blocca Antonia Liskova quando le dico che, dopotutto, siamo come il pubblico dei Lumière: ci spaventiamo ancora per il treno...

La baita di Monte Gennaro diventa un rifugio e riapre dopo anni: “Da qui un panorama mozzafiato” [ESCLUSIVA]

Lo scorso 18 luglio è avvenuta l'inaugurazione del rifugio montano laddove era un tempo la nota baita di Monte Gennaro. Una struttura incantevole immersa...

Coronavirus mascherine: ipotesi obbligo per tutto agosto, discoteche ferme

Il Governo Conte sta lavorando alla proroga fino al 31 agosto dell'obbligo di indossare le mascherine contro il coronavirus. Sarebbe questo, sostiene online l'Ansa,...

La storia sorprendente di Moose: il cane laureato in medicina

Una storia sorprendente arriva dagli Stati Uniti. Pare che infatti presso la Virgina Tech ci sia un cane laureato in medicina. La vicenda, che ha colpito prima i media locali e poi il mondo intero, è alquanto singolare ma non unica. Non si tratta della prima volta infatti che un quattro zampe viene insignito di un titolo ‘umano’. Certo si tratta sempre di riconoscimenti su misura per gli animali.

Moose è un Labrador e si ‘fa chiamare’ Dr Moose. La storia del cane laureato è infatti assolutamente vera; ma seppur potrebbe far sorridere il motivo del titolo accademico al quattro zampe ha un retroscena molto toccante.

Il cane laureato: ecco perché

Nei giorni scorsi una notizia ha fatto scalpore: quando tra i laureati della Virgina Tech è apparso anche un quattro zampe. Durante la cerimonia virtuale del 2020 anche un cane laureato in medicina. Moose è un labrador retriever di 8 anni, che ha ricevuto una laurea onoraria per il ruolo svolto al dipartimento di medicina veterinaria. Il cane infatti, dal 2014, è uno dei quattro animali impiegati nella Pet Therapy all’interno del campus. Negli anni Moose è diventato la mascotte dell’Università: presente agli eventi, alle partite di football e agli orientamenti universitari. Ma ciò che ha fatto del quattro zampe un cane laureato è il fatto che svolge la sua efficace funzione terapeutica con studenti che soffrono di traumi, ansie o problemi mentali. Grazie alla sua laurea Moose è diventato uno dei cani più famosi d’America. E al Virginia Tech dicono che abbia assistito più di 7500 studenti ottenendo risultati straordinari. Il proprietario del cane, Trent Davis, ha spiegato:

“La sua forza è che aiuta tutti, senza giudicarli. E questo i ragazzi e le ragazze lo sentono”.

Insomma, Moose non entrerà di certo in una sala operatoria, ma pare che il titolo di ‘dottore’ lo abbia meritato assolutamente.

Latest Posts

Whatsapp, messaggi “in scadenza”: si autodistruggono dopo 7 giorni

Si chiamano "expiring messages". Sono i messaggi su Whatsapp che si autodistruggeranno. La notizia, riportata dal Paolo Travisi online sul Messaggero, proviene dal sito...

Antonia Liskova: «Oggi sono felice, perché l’Italia me la sono meritata» [INTERVISTA ESCLUSIVA]

«Dovresti scriverlo nell'intervista» mi blocca Antonia Liskova quando le dico che, dopotutto, siamo come il pubblico dei Lumière: ci spaventiamo ancora per il treno...

La baita di Monte Gennaro diventa un rifugio e riapre dopo anni: “Da qui un panorama mozzafiato” [ESCLUSIVA]

Lo scorso 18 luglio è avvenuta l'inaugurazione del rifugio montano laddove era un tempo la nota baita di Monte Gennaro. Una struttura incantevole immersa...

Coronavirus mascherine: ipotesi obbligo per tutto agosto, discoteche ferme

Il Governo Conte sta lavorando alla proroga fino al 31 agosto dell'obbligo di indossare le mascherine contro il coronavirus. Sarebbe questo, sostiene online l'Ansa,...
Ads