CinemaPrimo pianoUltimissime

Matt Dillon, Willem Dafoe e Paul Haggis: dagli Oscar ai Fabrique du Cinéma Awards

Save the date: il 12 dicembre 2020 tornano i Fabrique du Cinéma Awards. Sono ufficialmente aperte le iscrizioni al premio che da sei anni conferisce un riconoscimento unico alla sperimentazione dei filmmakers, ad opera della ‘rivista del nuovo cinema italiano’. Il premio torna, ancora una volta, con un Presidente di Giuria di altissimo livello: l’attore e regista statunitense Matt Dillon.

Forse non ama definirsi un outsider, ma di certo lo è stato. Ha iniziato la sua carriera alla fine degli anni Ottanta, affermandosi proprio con “The Outsiders – I ragazzi della 56ª strada” e “Rusty il selvaggio”, di Francis Ford Coppola. Ha recitato in commedie come “Tutti pazzi per Mary” e “I maledetti di Broadway”, e in film drammatici come “Crash – Contatto fisico”, che gli ha valso una nomination agli Oscar nel 2004. Recentemente protagonista dell’ultimo film di Lars Von Trier presentato al Festival di Cannes, “La casa di Jack”, ora Matt Dillon approda ai Fabrique du Cinéma Awards. Sarà lui a presiedere la commissione che avrà il compito di valutare le opere in concorso.

Fabrique du Cinéma Awards, Matt Dillon è il Presidente di Giuria

Di certo ai fabriquers non è mai mancata la volontà di superare i confini internazionali, componendo ogni anno una giuria di fuoriclasse con personalità del calibro di Willem Dafoe, il regista due volte premio Oscar Paul Haggis, Margherita Buy, Alessandro Borghi, Valentina Lodovini, Ivan Carlei, Piero Messina, Stefano Fresi, Ivan Cotroneo, Brunori Sas e il critico Claudio Masenza

Quest’anno i Fabrique du Cinéma Awards sparano subito due cartucce che faranno la differenza, con Matt Dillon nella veste di Presidente di Giuria e con l’introduzione di due categorie dedicate alle serie Tv, Miglior concept e Miglior serie internazionale. La cifra del riconoscimento rimane invece la stessa: premiare la creatività e la sperimentazione dei filmmaker che si impegnano a dar vita a nuovi stili e contenuti.

“Che il buongiorno si vede dal mattino è confermato dalla prima edizione internazionale del premio, nel 2017 – commenta la direttrice editoriale della rivista Elena Mazzocchi – che vedeva come presidente il carismatico Willem Dafoe, straordinario Van Gogh nel film di Julian Schnabel, per citare solo uno fra tanti titoli di successo dell’attore americano. È subito stato boom di iscrizioni, con opere provenienti da 80 paesi del mondo e una selezione di altissima qualità”.

Iscrizioni aperte su Filmfreeway: Fabrique introduce i premi per le serie tv

Con l’annuncio del nuovo Presidente di Giuria, Fabrique du Cinéma apre ufficialmente le iscrizioni al suo premio annuale sulla piattaforma Filmfreeway (per chi si iscrive entro il 1 luglio la tariffa è ridotta). “Cerchiamo sempre un presidente di giuria che sia esso stesso un’icona della ricerca e della sperimentazione in campo cinematografico internazionale” ci racconta Davide Manca, direttore artistico di Fabrique du Cinéma. “Così siam passati da Willem Dafoe al premio Oscar Paul Haggis. Oggi siamo arrivati a Matt Dillon, attore e autore riconosciuto dall’Academy e sempre attento ai nuovi talenti”.

La partecipazione di Matt Dillon segna senz’altro un nuovo record nella storia di questo premio, che di fatto è l’unico, ormai da quasi sette anni, a raccontare il giovane cinema italiano. Ma è l’introduzione di due categorie dedicate alla serialità la vera grande novità di quest’anno: “Ci teniamo particolarmente alle serie tv – commenta ancora Davide Mancaperché è un terreno fertile di confronto, c’è un grande fermento di idee in questo campo. Poter mostrare al pubblico il panorama internazionale della produzione seriale permetterà una crescita e uno scambio di idee che sicuramente gioveranno alla produzione nostrana”.

Tutte le categorie in concorso e i premi di questa edizione

Lungometraggi
Miglior Film Internazionale – Miglior Film Italiano Innovativo e Sperimentale – Miglior Opera Prima Italiana – Miglior Attrice Italiana – Miglior Attore Italiano – Miglior Colonna Sonora originale Italiana

Cortometraggi
Miglior Cortometraggio Internazionale – Miglior Cortometraggio Italiano

Serie Tv
Miglior Serie Tv Internazionale

Documentari
Miglior Documentario Internazionale

Concept e Sceneggiature
Miglior Sceneggiatura di Cortometraggio Internazionale – Miglior Concept di Serie Tv

Scadenze Fabrique du Cinéma Awards

Prima scadenza con iscrizione promozionale: 1 luglio 2020
Ultima scadenza: 1 novembre 2020
Per sottoscrivere i propri lavori, i partecipanti possono far riferimento al sito www.fabriqueawards.com, e seguire le indicazioni riportate.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 12 dicembre 2020.

Correlati

Lascia un commento

Back to top button