sabato, Luglio 4, 2020

Ultmissimi

Castelluccio di Norcia, la fioritura “più bella di sempre” richiama i turisti [FOTO]

"È una delle fioriture più belle di sempre che sta richiamando migliaia di visitatori". Lo rivela all'agenzia di stampa Ansa il sindaco di Norcia,...

Coronavirus, contagiata la fidanzata di Donald Trump jr.: paura nello staff del presidente

Il Covid-19 si avvicina pericolosamente alla famiglia del presidente degli Stati Uniti. La fidanzata di Donald Trump jr, il figlio del tycoon, risulta infatti...

Robert De Niro, messaggio agli italiani: “Senza di voi sarei nulla”

Robert De Niro è, senza ombra di dubbio, uno degli attori più amati del panorama cinematografico internazionale. E lo stesso amore lo nutre lui...

Studentessa chiede un selfie “hot” a Conte, lui secco: “Manteniamo le distanze”

Tra richieste di foto, saluti, scherzose richieste di matrimonio, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha avuto oggi 3 luglio un "movimentato" incontro a...

Coronavirus, conto alla rovescia per il “Piano Marshall” europeo da 2mila miliardi

La Commissione europea presenterà oggi 27 maggio il suo “piano Marshall” per risollevare l’economia del Vecchio continente piegata dalla crisi dovuta al coronavirus. La notizia è riportata online dall’agenzia di stampa Ansa.

Sette anni di “aiuti”

Gli analisti calcolano che il piano riuscirà a mobilitare più di 2.000 miliardi nei prossimi 7 anni. Una cifra che vale più del doppio di un bilancio europeo tradizionale. Anche se la maggior parte dei fondi saranno disponibili a partire dal prossimo anno, già nel 2020 si riuscirà ad anticipare qualcosa di quel Recovery fund che dovrebbe aggirarsi sui 500 miliardi. Ursula von der Leyen (nella foto in alto), la presidente della Commissione europea ha cercato di accontentare tutti. Chi voleva sovvenzioni a fondo perduto e chi vuol concedere aiuti solo in cambio di riforme. Ci saranno entrambi gli aspetti, sperando che per i 27 sia una proposta accettabile, a cui dare il via libera in tempi rapidi.

Sovvenzioni e prestiti

Perché i fondi potranno cominciare ad arrivare alle capitali solo dopo un accordo definitivo al Consiglio europeo. Come anticipato dalla von der Leyen stessa mesi fa, il Recovery plan userà il prossimo bilancio Ue come base. Bruxelles intende distribuire i fondi attraverso il Recovery and resilience instrument, che darà soprattutto sovvenzioni. E poi prestiti, ai Paesi più colpiti dalla crisi. Le proporzioni potrebbero essere 70 a 30, oppure 60 a 40. Ogni Paese potrà richiedere il suo sostegno preparando un piano di investimenti e riforme che segua le raccomandazioni Ue pubblicate a maggio 2020, da sottoporre a Bruxelles per l’approvazione.

Più digitale e transizione energetica

La Commissione vuole essere sicura che i Paesi spendano in modo coerente con gli obiettivi comuni, cioè nel digitale e nella transizione energetica. Gli altri fondi verranno poi distribuiti attraverso il programma InvestEU che punta agli investimenti strategici, e su uno strumento per la ricapitalizzazione delle imprese – Solvency – entrate in difficoltà con la crisi Covid, che farà arrivare fondi attraverso le banche di promozione nazionale. L’obiettivo della Commissione è ridurre l’attuale frammentazione economica, dove chi aveva più spazio di bilancio ha potuto spendere di più, e chi non ne aveva è rimasto indietro.

Difficile dialogo con l’Olanda

La proposta di Bruxelles sarà solo l’inizio del confronto tra i leader, che avrà il suo momento verità nel vertice del 18 giugno. Il premier Giuseppe Conte si è portato avanti con il lavoro diplomatico e ha sentito il collega olandese Mark Rutte. Conte ha insistito sulla necessità che l’Europa in questo momento si doti di un Recovery Fund “ambizioso”, utile anche a tutelare il mercato interno in maniera adeguata. Un’allusione, probabilmente, anche all’annosa questione del dumping fiscale olandese.

Gualtieri: “La Ue sia ambiziosa”

Ma, almeno per ora, i Paesi Bassi assieme agli alleati ‘frugali’ non cambiano posizione sugli aiuti. Il fondo d’emergenza deve fornire solo prestiti, “senza alcuna mutualizzazione del debito”, ha ribadito Rutte. “Mi aspetto una proposta ambiziosa” ha detto invece il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri. “Noi – ha detto Gualtieri a Tg2 Post – siamo per un recovery fund il più ampio possibile. Abbiamo interloquito in questi giorni con la Commissione. Quello che importa è quante risorse avrà, come saranno allocate e l’equilibrio fra contributi a fondo perduto e prestiti: valuteremo sulla base dell’insieme di questi ingredienti”.

Latest Posts

Castelluccio di Norcia, la fioritura “più bella di sempre” richiama i turisti [FOTO]

"È una delle fioriture più belle di sempre che sta richiamando migliaia di visitatori". Lo rivela all'agenzia di stampa Ansa il sindaco di Norcia,...

Coronavirus, contagiata la fidanzata di Donald Trump jr.: paura nello staff del presidente

Il Covid-19 si avvicina pericolosamente alla famiglia del presidente degli Stati Uniti. La fidanzata di Donald Trump jr, il figlio del tycoon, risulta infatti...

Robert De Niro, messaggio agli italiani: “Senza di voi sarei nulla”

Robert De Niro è, senza ombra di dubbio, uno degli attori più amati del panorama cinematografico internazionale. E lo stesso amore lo nutre lui...

Studentessa chiede un selfie “hot” a Conte, lui secco: “Manteniamo le distanze”

Tra richieste di foto, saluti, scherzose richieste di matrimonio, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha avuto oggi 3 luglio un "movimentato" incontro a...

Da non Perdere

Castelluccio di Norcia, la fioritura “più bella di sempre” richiama i turisti [FOTO]

"È una delle fioriture più belle di sempre che sta richiamando migliaia di visitatori". Lo rivela all'agenzia di stampa Ansa il sindaco di Norcia,...

Coronavirus, contagiata la fidanzata di Donald Trump jr.: paura nello staff del presidente

Il Covid-19 si avvicina pericolosamente alla famiglia del presidente degli Stati Uniti. La fidanzata di Donald Trump jr, il figlio del tycoon, risulta infatti...

Robert De Niro, messaggio agli italiani: “Senza di voi sarei nulla”

Robert De Niro è, senza ombra di dubbio, uno degli attori più amati del panorama cinematografico internazionale. E lo stesso amore lo nutre lui...

Studentessa chiede un selfie “hot” a Conte, lui secco: “Manteniamo le distanze”

Tra richieste di foto, saluti, scherzose richieste di matrimonio, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha avuto oggi 3 luglio un "movimentato" incontro a...

Francia, brusco cambio al vertice: Jean Castex nuovo premier

Jean Castex è il nuovo primo ministro della Francia. Lo ha nominato il presidente della Repubblica, Emmanuel Macron, venerdì 3 luglio. Il cambio al...
Ads