martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....

Londra, vandali anti Churchill al corteo antirazzista: imbrattata la statua

Winston Churchill “era un razzista”. Una scritta con lo spray è comparsa alla base della statua di Churchill in Parliament Square a Londra.

Lo sfregio al padre dell’Inghilterra di oggi, l’uomo che come pochi altri contribuì a sconfiggere il nazifascismo in tutta Europa durante la Seconda Guerra Mondiale, è comparsa domenica 7 giugno. Quando migliaia di persone hanno protestato a Londra per solidarietà al movimento americano dei Black Lives Matter.

Come è noto si tratta del gruppo di militanti neri antirazzisti che che da dieci giorni ha smosso l’America contro le violenze della polizia a seguito della morte dell’afroamericano George Floyd. E sta portando per le strade decine di migliaia di persone in tutte le maggiori metropoli degli Usa.

Manifestazioni, cortei, sit-in e l’inginocchiamento in segno di rispetto, dagli Stati Uniti si stanno diffondendo in tutto il mondo. Il quotidiano inglese The Independent riferisce che, durante la manifestazione londinese legata al movimento Black Lives Matter, sono stati intonati cori inaspettati. Come “Churchill era un razzista” e “Boris (Johnson, il premier britannico, ndr) è un razzista”.

La statua di Winston Churchill vandalizzata a Londra, in Parliament Square

Latest Posts

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....
Ads

Ad