lunedì, Luglio 13, 2020

Ultmissimi

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Lutto nel mondo del cinema: morto Carl Reiner, star di The Dick Van Dyke Show

Aveva 98 anni Carl Reiner, attore, produttore e regista statunitense che è morto il 29 giugno 2020. Un decesso per cause naturali, come ha poi confermato alle pagine di Variety la sua assistente, Judy Nagy. Si è spento nella sua casa di Beverly Hills, chiudendo in questo modo una straordinaria carriera televisiva e cinematografica, durata circa 70 anni e costellata di premi e riconoscimenti. Suo maggiore successo è stato il The Dick Van Dyke Show, sitcom statunitense in 158 episodi trasmessi dal 1961 al 1966.

Il The Dick Van Dyke Show: ideazione, produzione e recitazione

Carl Reiner è stato un attore e un comico straordinario, capace non solo di meritarsi una stella nella Hollywood Walk of Fame, ma anche di stabilire un grandioso record. Egli è, infatti, la persona che ha vinto più Emmy Awards nel corso della carriera, per un totale di nove. Molti di questi – tre, per l’esattezza – gli sono stati attribuiti per The Dick Van Dyke Show, serie televisiva statunitense di straordinario successo, di cui Reiner è stato l’ideatore e il produttore. Non solo: l’uomo è apparso anche in una trentina di episodi, interpretando il personaggio di Alan Brady.

La straordinaria carriera di Carl Reiner

Ma Carl Reiner non è stato famoso solo per aver ideato e prodotto il The Dick Van Dyke Show. Straordinario attore, ha recitato in numerosi film di successo. Ha esordito nel 1959 in Divieto d’amore, per la regia di David Miller: questo è stato il primo mattoncino di una straordinaria carriera. Tra i ruoli più cari alla star del cinema c’è stato quello nella trilogia di Ocean’s Eleven, dove ha interpretato il ruolo di Saul Bloom. Lo abbiamo visto anche nello spin-off Ocean’s 8, uscito nel 2018 per la regia di Gary Gross. Ultimo film in cui è “apparso” è stato Toy Story 4, dove ha avuto un piccolo ma simpaticissimo cameo.

Latest Posts

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Da non Perdere

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Coronavirus, Ricciardi lancia l’allarme: “Italiani attenti, siamo troppo rilassati”

"Vedo un grande sbracamento generale". Con questa espressione Walter Ricciardi, consulente del ministo della Salute, Roberto Speranza, e dirigente Oms, bolla il comportamento degli...
Ads