venerdì, Agosto 7, 2020

Ultmissimi

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...

Nastri D’Argento, trionfa Diodato: “Che Vita Meravigliosa” miglior canzone

Sono i due grandi vincitori critici di questa stagione musicale, e il doppio premio ricevuto ai recenti Nastri D’Argento non ha fatto che confermarlo; Diodato e Brunori Sas, chi più vicino alla classifica sanremese e al mondo del pop, e chi più diretto al cantautorato, hanno conquistato senza difficoltà questo 2020. I recenti premi della critica cinematografica sono arrivati a conferire altri due premi ai musicisti, che si sono imposti senza difficoltà in una cerimonia caratterizzata dalla vittoria del recente Favolacce.

Diodato e Brunori Sas portano a casa i premi musicali più importanti ai Nastri D’Argento: riconosciuti i loro contributi e La Dea Fortuna e Odio L’Estate

Dopo il trionfo di Sanremo, un altro riconoscimento importante è arrivato a Diodato con gli ultimi Nastri D’Argento, ancora rivolto alla sua capacità di scrittore ed interprete. Il musicista e cantante ha portato infatti a casa il premio per la Miglior Canzone (ovviamente riferita all’utilizzo in un lungometraggio per il cinema); premio che ha visto eletto il suo contributo a La Dea Fortuna, “Che Vita Meravigliosa“. Il brano, composto per il film di Ferzan Ozpetek, ha già ricevuto riconoscimenti importanti, segnando ora al palamres anche quello dei giornalisti cinematografici.

C’è un premio anche per Brunori Sas ai Nastri D’Argento. Il cantautore aveva recentemente portato a casa il Premio Tenco, per il suo lavoro sull’album Cip! Di diversa natura, ma altrettanto importante, il Nastro conferitogli (ex aequo con Pasquale Catalano, musicista per La Dea Fortuna) per la colonna sonora di Odio L’Estate. Il film di Aldo Giovanni e Giacomo è stato uno degli ultimi successi della stagione, prima della chiusura dei cinema e delle produzione causa Covid; le musiche composte da Brunori gli sono dunque valso il secondo premio importante della stagione.

LEGGI ANCHE Diodato, Levante e Agnelli, flashmob in piazza

TAORMINA, ITALY – JUNE 29: Anna Ferzetti and Serena Rossi speak on stage at the Nastri D’Argento awards ceremony in Taormina on June 29, 2019 in Taormina, Italy. (Photo by Daniele Venturelli/Getty Images)

Latest Posts

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...
Ads