"
MondoNews

Le Maldive riaprono ai turisti: dal 15 luglio comincia la nuova era post Covid

Le Maldive, paradiso tropicale dei turisti di tutto il mondo, riaprono. La nuova era post Covid comincerà ufficialmente il 15 luglio. In quell’occasione il governo del Paese in mezzo all’Oceano Indiano riaprirà le frontiere agli stranieri.

Si potrà dunque recarsi nell’arcipelago di atolli corallini per motivi di turismo. Le Maldive avevano chiuso lo scorso marzo a causa della pandemia di coronavirus. Le procedure per l’ingresso dei turisti non cambieranno.

I funzionari governativi hanno fatto sapere che, semplicemente, restano le stesse. Ossia quelle che erano già in vigore precedentemente alla chiusura delle frontiere per la diffusione del Covid-19.

Il turismo è importantissimo per il celeberrimo arcipelago tropicale. Rappresenta un terzo delle entrate nazionali delle Maldive. Secondo recenti dati la pandemia ha avuto un impatto socioeconomico sulle Maldive più pesante dello tsunami asiatico del 2004. Non solo. Si è rivelato superiore alla crisi finanziaria globale del 2008.

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy