venerdì, Agosto 7, 2020

Ultmissimi

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...

Ben Stiller: “Ecco perché non eliminerò Donald Trump da Zoolander”

I fan di Ben Stiller non ci stanno. In diversi, a gran voce, hanno chiesto all’attore di far rimuovere da Zoolander una scena che proprio non hanno digerito. Si tratta, nello specifico, del cameo di Donald Trump, che se all’epoca dell’uscita del lavoro cinematografico era tuttavia innocuo – l’uomo non era ancora il presidente degli Stati Uniti – oggi rischia di portare con sé anche una serie di importanti risvolti politici. È stato lo stesso Stiller a raccontare delle pressioni che ha ricevuto in tal senso; lo ha fatto nel corso di un’intervista rilasciata a The New Abnormal, il podcast del sito The Daily Best.

Le parole di Ben Stiller

«Ci sono state persone che mi hanno contattato e mi hanno detto ‘Dovresti eliminare Donald Trump da Zoolander’», ha raccontato Ben Stiller nel corso della chiacchierata. Una richiesta legittima, certo, ma a cui l’attore non ha voluto dare seguito. La motivazione? Semplice: «Alla fine rappresenta un periodo in cui ciò è accaduto ed è esistito», ha spiegato. «C’erano così tanti film che avevano uno stupido cameo di Donald Trump. Rappresentava una certa cos, ha poi aggiunto l’attore. All’epoca l’attuale presidente degli Stati Uniti d’America era star del programma tv The Apprentice ed era apparso in diversi film e format.

L’idea del cameo di Donald Trump

Ben Stiller ha raccontato anche la modalità con la quale Donald Trump è riuscito a ottenere un cameo nel film Zoolander. Il tutto è accaduto infatti sul red carpet di un reale evento legato al mondo della moda. «Stavamo girando alla cerimonia dei VH1 Fashion Awards, che adesso non esiste più, e man mano che le persone percorrevano il tappeto rosso chiedevamo se potessero parlare di Derek Zoolander», ha spiegato Stiller. In molti ovviamente rifiutarono, ma diversi diedero il loro consenso e rilasciarono l’intervista che sarebbe poi tornata utile alla troupe per il film. Tra questi ci furono anche Melania e Donald Trump.

Latest Posts

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...
Ads