venerdì, Agosto 7, 2020

Ultmissimi

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...

Arisa, Nina Zilli e Alessio Boni al Festival Internazionale di Mezza Estate [ESCLUSIVA]

La pandemia non ferma il Festival Internazionale di Mezza Estate, giunto ormai alla XXXVI edizione. La manifestazione, prenderà il via il 2 agosto 2020 con Nina Zilli per proseguire con grandi nomi tra cui: Arisa, Alessio Boni, Stefano Bollani, Laura Morante, Amii Stewart. L’evento, vanto della Regione Abruzzo, si svolge come ogni anno nel suggestivo borgo di Tagliacozzo fino al 23 agosto 2020. L’ambizioso programma di Musica Sinfonica, Lirica, Danza Classica e Contemporanea e di Teatro, tra i più interessanti del panorama italiano, è stato presentato oggi, 15 luglio 2020, alla Camera dei Deputati. La fortunata kermesse è per il quarto anno consecutivo sotto la guida del talentuoso direttore d’orchestra internazionale Jacopo Sipari di Pescasseroli. 

Il Festival Internazionale di Mezza Estate a sostegno della Croce Rossa Italiana

Il programma prevederà oltre trenta appuntamenti culturali suddivisi in ventun giorni. Una stagione densa di eventi fortemente voluta dal Sindaco di Tagliacozzo, Vincenzo Giovagnorio, e dall’Assessore alla Cultura, Chiara Nanni, alla guida, insieme a Sipari, della manifestazione. Presenti alla conferenza stampa anche l’Onorevole Stefania Pezzopane, il Senatore Nazario Pagano, il Maestro Jacopo Sipari e il Maestro Ettore Pellegrino. L’intero ricavato dell’inaugurazione, con Nina Zilli e il suo “Mini Zilli Tour”, verrà devoluto alla Croce Rossa Italiana per la lotta al Covid-19. La chiusura del Festival è affidata alle canzoni immortali di Massimo Ranieri e al teatro con Alessio Boni. Un’edizione, questa del 2020, rivolta particolarmente alla musica leggera, che fonde però la tradizione operistica italiana all’innovazione.

Tante sono le celebrità che si alterneranno sul palcoscenico del Festival Internazionale di Mezza Estate. Grazia di Michele, Mariella Nava insieme a Rossana Casale, Karima con Sergio Cammariere, Danilo Rea. Arisa con “Ricominciare Ancora Tour 2020”. Ed ancora Laura Morante, Alessio Boni e Marcello Prayer. Ma anche Stefano Bollani con “Piano Varations on Jesus Christ Superstar“, Massimo Ranieri con il suo “Oggi è un altro giorno”, Vinicio Capossela e la sua “Pandemonium”.

Gli artisti coloreranno il cartellone del Festival Internazionale di Mezza Estate, che mira anche a celebrare importanti anniversari. Il 12 agosto ci sarà l’omaggio a Mia Martini, a Mina il 17 agosto, ma anche ad Alberto Sordi, Vittorio Gassmann, Federico Fellini e naturalmente non poteva mancare quello ad Ennio Morricone.

Il 13 agosto l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, orchestra stabile del Festival, sarà diretta per l’occasione proprio dal Maestro Jacopo Sipari Di Pescasseroli, con il concerto di Amii Stewart e Alessandro Quarta intitolato “The Voice & The Violin”.

Il commento del Maestro Jacopo Sipari, Direttore Artistico del Festival Internazionale di Mezza Estate, per Velvet Mag.

Sono particolarmente lieto di presentare la XXXVI stagione del Festival Internazionale di Mezza Estate, un’edizione 2020 che rappresenta il frutto di un grande sacrificio. Durante la pandemia ho sentito costantemente l’Amministrazione di Tagliacozzo e il Maestro Ettore Pellegrino, per trovare una soluzione organizzativa. Ogni giorno uscivano delle notizie che addirittura paventavano la possibilità di poter tornare a suonare solamente nel 2021. La situazione è stata veramente critica. Per la città di Tagliacozzo, in particolare, l’emergenza avrebbe significato un grave danno soprattutto a livello sociale e commerciale, perché è una città turistica che vive di questo festival.

Ed ancora: “Volevamo salvare la manifestazione in tutti i modi. Ci siamo riusciti. Speriamo di aver fatto un programma entusiasmante che possa venire incontro alle esigenze del pubblico. Mi auguro che il coronavirus possa essere stata solo una brutta partentesi e di continuare questa stagione concertistica che rappresenta per l’Abruzzo un faro culturale. Sono molto contento di poter rafforzare la collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. La scelta di questa istituzione manifesta la volontà di creare una rete culturale abruzzese che porti poi l’estate a Tagliacozzo. E’ un festival ispirato al senso dell’amore”.

Il commento del Maestro Ettore Pellegrino, Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese, per Velvet Mag

Siamo felicissimi di riprendere la musica dal vivo proprio con il Festival Internazionale di Mezza Estate. Questa collaborazione per noi, l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, è un segnale molto forte. Non vediamo l’ora di cominciare. Siamo riusciti a programmare tutto nelle regole. Chiaramente gli organici non saranno come gli scorsi anni, ma subiranno delle riduzioni”. 

Grazie anche al sostegno dei maestri Alessandro Zerella, Silvano Fusco e di Federico Fiorenza, la manifestazione è inoltre membro ufficiale di ITALIAFESTIVAL, insieme alle più importanti rassegne italiane (come Pucciniano, Ravenna Festival, Rossini Festival e Macerata Opera Festival). Inoltre il Festival Internazionale di Mezza Estate è stato inserito nel prestigioso calendario nazionale “Estate all’Italiana Festival”, in collaborazione con il Ministero degli Esteri. La rassegna nazionale prevede la trasmissione streaming di alcuni spettacoli provenienti dai maggiori Festival d’Italia.

Tra le opere liriche in programma ci sono il capolavoro di Giacomo Puccini, “Gianni Schicchi“, nello straordinario scenario del Chiostro di San Francesco e ” La Serva Padrona” di Pergolesi per la rassegna “Tagliacozzo Notturna”.

Il Teatro, curato da Federico Fiorenza, occupa uno spazio importantissimo della programmazione del Festival Internazionale di Mezza Estate con quattro spettacoli di straordinario livello artistico. Si apre con l’itinerante “LE NOTTI DELL’ABIURA” (8 Agosto) dedicato a Shakespeare, per proseguire con Melania Giglio, “NOTTE DI NOTE PER MIMI“, nel 25° anniversario della morte di Mia Martini (12 Agosto), Laura Morante con “BRIVIDI MORALI” (19 Agosto), Alessio Boni e Marcello Prayer  “CANTO DEGLI ESCLUSI – concertato a due per ALDA MERINI” (23 Agosto). Un programma unico ulteriormente arricchito da presentazioni di libri e di mostre, tra cui l’esposizione artistica “Contemporanea VentiVenti” allestita dal Maestro Emanuele Moretti, e numerosi altri appuntamenti per un Festival sicuramente da ricordare.

 

Latest Posts

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il...

Vacanze d’agosto, 4 italiani su 10 in partenza: rischio caos in autostrada

Comincia l'unico weekend da bollino nero per il traffico intenso dell'estate 2020. Sono più di 4 italiani su 10 che quest'anno hanno scelto il...

“L’uomo può vivere su Marte e sulla Luna”, lo svelano scienziati italiani

È possibile creare colonie umane su Marte e anche sulla Luna? Sì, secondo alcuni ricercatori delle Università di Bologna e Padova citati online dall'agenzia...

Firenze: i segreti della Cupola del Brunelleschi 600 anni dopo

Anniversario importante per Firenze, venerdì 7 agosto. La Cupola del Duomo, di Filippo Brunelleschi, compie 600 anni (foto di Samuele Schirò da Pixabay). Si...
Ads