martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....

Whatsapp, messaggi “in scadenza”: si autodistruggono dopo 7 giorni

Si chiamano “expiring messages”. Sono i messaggi su Whatsapp che si autodistruggeranno. La notizia, riportata dal Paolo Travisi online sul Messaggero, proviene dal sito Wabetainfo, secondo il quale nel 2021 la piattaforma di messaggistica istantanea più usata al mondo renderà possibile questa funzione.

Questa possibilità, richiesta da tempo dagli utenti di Whatsapp e già presente su Telegram, secondo Wabetainfo consentirà di non preoccuparsi più dei messaggi precedenti. Dopo sette giorni dall’invio si cancelleranno automaticamente.

Un’opzione che sarà estesa, in contemporanea, sia nella chat del mittente che in quella del destinatario. E del messaggio non vi sarà più alcuna traccia.

Resta da chiarire se la modalità “expiring message” sarà valida solo per gli amministratori dei gruppi o anche per le chat tra singoli utenti. È indubbio, infatti, che i gruppi sono più difficili da gestire. Basti pensare alle chat di scuola o di lavoro dove ogni giorno vengono scambiati decine se non centinaia di messaggi, per capire l’utilità di questa funzione.

Al momento si sa solo che l’opzione potrà essere attivata o spenta. Per ora, tuttavia, neanche scaricando l’ultima versione di Whatsapp si avrà questa possibilità. Dovrebbe essere sviluppata e rilasciata non prima del 2021.

Latest Posts

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....
Ads

Ad