martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....

Salute: l’attrice Cora Gasparotti avvia una petizione contro il body shaming

Parte dall’attrice Disney Cora Gasparotti, la petizione “Il mio pensiero è curvy” promossa su Change.org indirizzata al Ministero della Salute in collaborazione con il gruppo genovese Drop Your Tee (Michele Garibotti, Manuel Muratori e Francesca Pedrini).

Il progetto nasce per chiedere una maggiore sensibilizzazione in merito alle tematiche del body shaming, con la speranza di distogliere una volta per tutte l’attenzione dalla ormai maniacale ricerca di un’estetica del corpo raramente verosimile non sempre sana e ripetutamente promossa dal mondo dei social e non solo. L’attrice, nota al grande pubblico per aver interpretato Virginia nella serie tv “Sara e Marti #lanostrastoria, ha raccontato la sua personalissima esperienza in merito, spiegando perché è nata l’urgenza di muoversi attivamente con una petizione:

“Nei mesi scorsi un piccolo problema di salute mi ha portato dall’essere sottopeso a diventare normopeso. Da quel periodo sono nate in me delle riflessioni sul ‘come mi vedo’ che ho avuto modo di condividere con tantissimi miei fan. Da questo confronto sul mio profilo Instagram @coradaicapellirossi è nata l’idea della petizione e di questo progetto (online dal 13 agosto) con cui mi auguro di creare una comunità del ‘pensiero curvy’, ovvero un pensiero goloso di nuove informazioni e punti di vista, aperto al nuovo e al non convenzionale. Spero sia un contributo affinché tutti quelli che soffrono di queste problematiche possano iniziare a sentirsi meno soli e bene con se stessi”.

Latest Posts

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....
Ads

Ad