martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Lotta al cancro, è in Italia l’ospedale per la radioterapia superveloce

Una radioterapia più breve e mirata contro il tumore. Grazie a un macchinario unico in Italia, che permette una sorta di "guerra-lampo" alla neoplasia....

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Blockbuster, in Oregon l’ultimo negozio trasformato in un bed & breakfast

L’ultimo Blockbuster rimasto al mondo, nella città di Bend, Oregon, Stati Uniti d’America, per tre giorni si trasformerà in un bed & breakfast dove fare un pigiama party con gli amici guardando tutti i film che si vuole sgranocchiando popcorn e snack vari. Un’esperienza a 4 euro a notte con un unico, piccolo problema: la “Blockbuster suite”, come l’hanno ribattezzata alcuni magazine statunitensi, verrà affittata solo a clienti del luogo.

Alzi la mano chi non ha nostalgia del mitico Blockbuster: quante serate passate a scegliere con entusiasmo un film e a guardarlo insieme a parenti, amici, fidanzati, comodamente seduti sul divano?

E’ un’esperienza che praticamente tutti hanno vissuto negli anni 90. Oggi quell’atmosfera gioiosa che si respirava nel negozio di noleggio video più famoso al mondo manca a molti ora che la catena ha chiuso i battenti.

Ma il manager dell’ultimo negozio rimasto aperto, nell’Oregon, a Bend, per rilanciarlo ha deciso di trasformarlo in un Airbnb, praticamente un bed & breakfast, per tre notti solamente, affittandolo per pigiama party in cui gli ospiti potranno vedere, anche per la notte intera, tutte le pellicole che vogliono.

Sandi Harding, questo il suo nome, sta per aprire le prenotazioni. I primi tre fortunati potranno prendere da lei le chiavi del negozio, entrarvi con al massimo 3 amici e scegliere i titoli da vedere. Per rendere più confortevole la visione nella Blockbuster suite, il locale è stato arricchito con un “soggiorno improvvisato”, ovvero con un divano da tre posti, tanti cuscini, puff e lampade.

Gli ospiti, in pigiama, mentre guardano i film potranno sgranocchiare pizza, bibite, caramelle e popcorn. Il tutto gratis. La chicca è che, oltre al visore dvd, per i più “vintage” ci sarà anche un lettore VHS.

Le prenotazioni si potranno effettuare a partire dalle ore 13 di lunedì 17 agosto. I “candidati” però dovranno risiedere solo ella contea di Deschutes. Potranno vivere la loro esperienza all’interno del negozio di Blockbuster il 18, 19 o 20 settembre.

Sandy Harding ha detto che questo è un modo per ringraziare i cittadini di Bend per aver sostenuto negli anni il negozio di noleggio video, che è rimasto al mondo l’unico sopravvissuto della catena Blockbuster.

Nonostante a farla da padrone sarà l’atmosfera nostalgica anni sessanta, durante la notte passata nella Blockbuster suite gli ospiti non potranno fare a meno di rimanere ancorati ai giorni nostri: infatti mascherine e gel igienizzanti per le mani faranno ricordare loro che siamo ancora in questo orribile 2020.

 

Latest Posts

Lotta al cancro, è in Italia l’ospedale per la radioterapia superveloce

Una radioterapia più breve e mirata contro il tumore. Grazie a un macchinario unico in Italia, che permette una sorta di "guerra-lampo" alla neoplasia....

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...
Ads

Ad