"
CoronavirusPrimo piano

Wuhan: party in piscina con migliaia di persone senza mascherine

Migliaia di persone una vicina all’altra mentre ballano sulle note della musica elettronica e si divertono in piscina. Nessun distanziamento, niente mascherine. Succede a Wuhan, la megalopoli cinese che è stata l’epicentro mondiale della pandemia di coronavirus.

Dopo un lockdown lungo 73 giorni a partire dal 23 gennaio, il capoluogo dello Hubei sembra voler voltare pagina. Le immagini arrivano dal Maya Water Beach, parco acquatico cittadino, dove un’orda di giovani si è riunita per un festival di musica elettronica, tra balli sfrenati e giochi pirotecnici.

La struttura, secondo i media locali, avrebbe comunque ridotto la capienza del 50%, per permettere ai cittadini di festeggiare il ritorno alla normalità.

Domenico Coviello

Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze, come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione Internet de “La Nazione”, “Il Giorno” e “Il Resto del Carlino”, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni, sempre su Internet, all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a “City”, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli – Corriere della Sera. Un passaggio alla “Gazzetta dello Sport” a Roma, e al desk del “Corriere Fiorentino”, il dorso toscano del “Corriere della Sera”, poi di nuovo su Internet per il sito di news “FirenzePost”. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma, e da qui l’approdo a “Velvet Mag”. Ha collaborato a “Vanity Fair”.
Back to top button