martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....

Ad Amadeus il Premio Ravera 2020: la serata con Pupo, Anna Tatangelo, Giulia Luzi e Sarcina

Prende il via domani, sabato 22 agosto 2020, l’atteso “Premio Ravera: una canzone è per sempre” allo Stadio della Fortuna di Tolentino, in provincia di Macerata. L’evento, giunto alla sesta edizione, nasce per ricordare la figura di Gianni Ravera, tra i nomi più famosi dello spettacolo italiano. La kermesse, condotta da Pupo, sarà una vera e propria festa della musica italiana, che si svolgerà con l’Anteprima Giovani, a partire dalle 20:30, e a seguire il Gran Galà alle 21:30. L’ambito riconoscimento di questa edizione sarà conferito ad Amadeus. Il timoniere dell’ultima edizione di enorme successo del Festival di Sanremo è da anni un grande vanto della televisione italiana

Amadeus infatti è il conduttore televisivo, da sempre vicino al mondo musicale, che ha saputo portare con se la grande tradizione del varietà italiano, con un linguaggio e uno stile che conquista il pubblico di ogni età.

Premio Ravera 2020: Facchinetti, Sarcina (Le Vibrazioni), Giulia Luzi, Samuel Storm e Pago

L’appuntamento, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale e dall’Associazione ProLoco TCT, è un viaggio nella storia musicale e artistica italiana, fatto di momenti che appartengono alla memoria di tutti, dove emergono alcuni tratti dell’evoluzione e dell’influenza della musica nella nostra società. Una trama leggera che si ripercorre con canzoni, immagini e citazioni, passi di storia del nostro Paese attraverso la figura di Gianni Ravera.

Gianni Ravera, nato nelle Marche, ha scritto numerose e straordinarie pagine della storia della musica e della televisione italiana. Ha curato ben 24 edizioni del Festival di Sanremo, la sua creatura, così come Castrocaro, che inventò lui stesso. Ravera ha organizzato anche il Disco per l’estate e collaborato con Fantastico e Serata d’Onore. Nel mondo della canzone e’ considerato una specie di istituzione. A lui devono il loro successo Iva Zanicchi, Bobby Solo, Gigliola Cinquetti, Eros Ramazzotti e Zucchero. 

Pupo ha avuto con Ravera un legame speciale e sicuramente saprà omaggiare questo grande artista raccontando durante la serata tanti aneddoti e curiosità.

Il Premio Ravera è realizzato dal Maestro Orafo Michele Affidato. Sul palco del Gran Galà Premio Ravera saranno presenti talenti con carriere straordinarie, protagonisti indiscussi della storia della musica, italiana ed internazionale.

Tra questi: Roby Facchinetti, Anna Tatangelo, Francesco Sarcina (Le Vibrazioni), Michele Pecora, Giulia Luzi e Samuel Storm, Wilma Goich, Sandro Giacobbe, Pago, prossimo concorrente di “Tale e Quale Show”, Valerio Merola ed altri ancora.

Durante la serata interverranno anche delle eccellenze italiane del giornalismo, del settore discografico e della radio come Dario Salvatori. Sarà inoltre presente il Presidente dell’AFI (Associazione Fonografici Italiani), Sergio Cerruti, portavoce della più storica associazione dei discografici, che porterà il suo ricordo di Gianni Ravera. Il Premio Ravera è uno spettacolo ideato dal cantautore e direttore artistico Michele Pecora, che proprio a Ravera deve il suo fortunato incontro con la grande discografia.

Il commento di Michele Pecora:

Il Premio è nato da un’idea che ho coltivato a lungo per celebrare Ravera, al quale devo tutto. Quello che l’ha sempre contraddistinto sono stati il talento e la passione. Era l’unico che riusciva a capire dove ci fosse la qualità. Ho un ricordo nitido di lui a Castrocaro, dove riusciva ad essere sempre presente, anche alle prove, senza delegare mai. Un omaggio che ritengo doveroso per lo scopritore di quasi tutti i più grandi della musica e dello spettacolo”.

L’evento è realizzato grazie al contributo del manager Pasquale Mammaro e la collaborazione dell’autrice e regista Melissa Di Matteo. La manifestazione, nel corso degli anni, ha avuto numerosi ospiti illustri. Tra questi: Pippo Baudo, Carlo Conti, Mara Venier, l’indimenticabile Fabrizio Frizzi, Tony Renis, Mara Maionchi e Claudio Cecchetto.

Nelle varie edizioni si sono esibiti, rigorosamente dal vivo e accompagnati dall’Orchestra Mediterranea diretta da Michele Pecora, Fausto Leali, Rita Pavone, Gigliola Cinquetti, Iva Zanicchi. Ed ancora: Marco Masini, Michele Zarrillo, Bobby Solo, Peppino di Capri, Orietta Berti e Donatella Rettore

Latest Posts

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....
Ads

Ad