Scuola, “Faremo tamponi a tutti”: l’annuncio del ministro Boccia

Sicurezza significa interventi immediati delle Asl, dei medici, degli infermieri. Tamponi per tutti perché dobbiamo garantire nelle scuole il massimo della sicurezza.”

Così, oggi 28 agosto, Francesco Boccia ha parlato ai cronisti a Roma. I giornalisti gli chiedevano della riapertura delle scuole e dell’emergenza coronavirus. Il ministro per gli Affari regionali ha chiarito un punto fondamentale.

Ovvero l’intenzione del governo di rendere fruibile il tampone per tutto il personale scolastico, docente e non docente, e per gli allievi di ogni età.

Quando c’è un contagio si interviene immediatamente” ha sottolineato Boccia. Ha quindi precisato che “serve uno sforzo immane che il governo garantisce, ed è un lavoro che dobbiamo fare tutti insieme”.

 

Il 14 settembre 2020 riaprono ufficialmente le scuole, salvo calendari regionali diversi
Exit mobile version