“Una boccata d’arte”: venti artisti per venti borghi d’Italia per ripartire

Luoghi magici da scoprire grazie all’arte contemporanea. Tra questi c’è Grizzana Morandi, l’incantevole borgo sull’appennino bolognese in cui soggiornò a lungo il grande pittore Giorgio Morandi. Oppure, nascosto tra antiche rocce granitiche, c’è San Pantaleo, seconda casa “sarda” di tanti artisti italiani e stranieri. La lista di tali luoghi potrebbe allungarsi ulteriormente, per la precisione potrebbe arrivare fino a…venti. Infatti la Fondazione Elpis in collaborazione con Galleria Continua ha organizzato Una boccata d’arte, una curiosa iniziativa che vede coinvolti 20 artisti che esporranno in 20 borghi di 20 regioni d’Italia. Un’iniezione di ottimismo, nonché una sferzata di energia alla ripresa culturale, economica e turistica basata sull’incontro tra l’arte contemporanea e alcuni tra i conglomerati più belli del Paese.

20 ARTISTI EMERGENTI ED AFFERMATI

I venti borghi scelti, belli e caratteristici, che hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa, saranno animati in settembre da venti interventi d’arte contemporanea site-specific, realizzati per la maggior parte in esterni, da artisti italiani emergenti e affermati, invitati da Fondazione Elpis e Galleria Continua. In prima battuta gli artisti hanno realizzato un sopralluogo nel borgo prescelto, in compagnia dei rappresentanti del Comune. Oltre a una visita generale del borgo e l’incontro con gli abitanti, gli artisti hanno individuato il sito che ospiterà i loro interventi, per i quali è poi cominciata la fase di ideazione e progettazione.

Sabrina Mezzaqui, Bianco naturale, 2017. Carta, polvere di marmo, perline, filo (lunghezza 9000 cm circa), contenitore di argilla bianca (realizzato da Maria Cristina Navacchia, 51 × 60 × 53 cm). Proiezione foto di Paolo Carraro dal Laboratorio Meditazione delle mani, Cesena, ottobre 2016. Courtesy l’artista e GALLERIA CONTINUA. Foto di Ela Bialkowska.

LA PRIMA EDIZIONE

Per questa sua prima edizione, Una boccata d’arte inaugurerà gli interventi artistici in contemporanea in tutti i borghi nel weekend del 12 e 13 settembre 2020. Infatti le opere rimarranno poi esposte per un mese, offrendo una grande occasione di visibilità ai borghi coinvolti. L’iniziativa intende favorire incontri all’aria aperta, in tutta sicurezza, per collezionisti, appassionati d’arte ed operatori del settore, al fine di incentivare il turismo di prossimità e la curiosità di quanti amano il proprio territorio.

UN EVENTO SOCIAL

Inoltre, Una boccata d’arte vedrà anche la collaborazione con le local community di IgersItalia che parteciperanno ai giorni dell’inaugurazione condividendo su Instagram, con il loro pubblico di appassionati, l’esperienza di un turismo differente alla scoperta dei borghi italiani, promuovendo così questi splendidi territori, le opere e il talento degli artisti coinvolti.

Gli artisti e i borghi

E ancora…

Castellaro Lagusello_© CM Graphic Designer

INFORMAZIONI

Una boccata d’arte

20 artisti, 20 borghi, 20 regioni

Inaugurazioni 12–13 Settembre 2020 in tutte le regioni d’Italia

Fino all’11 ottobre 2020

www.unaboccatadarte.it

info@unaboccatadarte.it

#unaboccatadarte IG

IG @unaboccatadarte

FB @unaboccatadarte

Exit mobile version