martedì, Settembre 22, 2020

Ultmissimi

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....

Recovery Fund, Conte ai giovani: “Se fallisco mandateci a casa”

“È bello vedere che anche a livello europeo abbiano chiamato il grande piano di intervento per i paesi più sofferenti Next generation Eu, è un progetto per voi. Tutti stanno mettendo a punto i piani, il nostro è già in fase avanzata di studio e approfondimento ed è dedicato a voi. Se noi perderemo questa sfida, voi avete il diritto di mandarci a casa”.

Cosi, secondo quanto riporta l’inviata di Adnkronos Ileana Sciarra, il premier Giuseppe Conte si è rivolto a un gruppo di studenti. Stamani 15 settembre, il presidente del Consiglio si è recato a sorpresa in visita a Norcia il gioiello dell’Umbria dove la ricostruzione post terremoto del 2016 è ancora in forte ritardo.

E si è rivolto con queste parole agli studenti dell’Istituto Battaglia. Rispondendo a una domanda sulla sfida elettorale delle regionali di domenica 20 settembre, e sulle possibilità di un rimpasto tra i ministri del suo governo in caso di sconfitta delle forze di maggioranza, ha invece glissato: “Siamo concentrati sul lavoro…”.

La nuova scuola superiore temporanea “De Gasperi- Battaglia” è stata inaugurata proprio in occasione, il 14 settembre, dell’avvio del nuovo anno scolastico. Il premier ha visitato le aule e ha incontrato sul piazzale antistante il plesso alcuni studenti. Conte si era occupato in prima persona del progetto. Questo perché a inizio anno, prima del lockdown, la preside Rosella Tonti, insieme a una delegazione di alunni e docenti, era andata Palazzo Chigi per protestare sulla lentezza dei lavori. In quell’occasione Conte si era impegnato per portare a termine il cantiere in pochi mesi.

Latest Posts

Va a ruba la crociera in aereo: il volo per guardare dall’alto le meraviglie dell’Australia

In appena 10 minuti la compagnia di bandiera australiana Qantas ha venduto tutti i posti per un volo davvero speciale. A metà ottobre, infatti,...

Referendum Costituzionale 2020, stravince il Sì: come cambia il Parlamento italiano

Scrutinati nella notte fra ieri 21 e oggi 22 settembre i voti in tutte le 61.622 sezioni italiane per il referendum costituzionale. Secondo i...

Giornata dell’Alzheimer: nuove speranze di cura dalla sperimentazione di un farmaco

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone. Solo in Italia vi sono oltre 1,2 milioni di casi di demenza,...

Coronavirus, contagi in forte crescita in Europa: metà Francia è zona rossa

Con più di 13mila contagi in un solo giorno è scattato in Francia un allarme rosso per la diffusione del Covid a macchia d'olio....
Ads

Ad