Covid, la mascherina ritorna obbligatoria all’aperto nel Lazio

I contagi di coronavirus aumentano in tutta Italia. Campania e Lazio sono fra le regioni maggiormente a rischio in questo momento. È così che a Roma e nel Lazio scatta l’obbligo di indossare sempre la mascherina all’aperto, a cominciare da sabato 3 ottobre.

Multe salate per chi “sgarra”

L’annuncio è arrivato il 2 ottobre dal governatore Nicola Zingaretti. Il quale ha parlato della nuova ordinanza nel corso di una conferenza stampa dall’ospedale Spallanzani di Roma. “Da domani – ha detto – scatterà in tutto il territorio regionale l’obbligo della mascherina all’aperto. Abbiamo già avviato la predisposizione di meccanismi di controllo, perché chi violerà questa regola sarà sottoposto alle multe previste dai decreti nazionali. ”

Eccezione per i bambini piccoli

L’obbligo esclude i bambini al di sotto dei sei anni, i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina, durante l’esercizio dell’attività motoria o sportiva, quindi individuale per chi ad esempio fa footing. È un potente strumento di prevenzione per fermare la curva, e anche per lanciare il messaggio che dobbiamo seguire delle regole”, ha spiegato il governatore. “Per ora non sono previste chiusure anticipate di bar e ristoranti” nel Lazio, ha aggiunto quindi Zingaretti.

Exit mobile version