"
NewsPolitica

Ballottaggi alle comunali: al Pd 5 capoluoghi, Matera al Movimento Cinque Stelle

Svolta politica a favore della maggioranza di governo nei risultati dei ballottaggi alle elezioni comunali del 4 e 5 ottobre. Il centrosinistra conquista Andria e Chieti e mantiene Bolzano, Lecco e Reggio Calabria. Il centrodestra perde anche Matera che va al M5s. Crotone e Enna (al primo turno) vanno invece agli indipendenti Vincenzo Voce e Maurizio Dipietro, mentre ad Aosta vincono gli autonomisti progressisti di Gianni Nuti. Al centrodestra resta solo Arezzo.

Centrodestra sconfitto

Il centrodestra, invece, tiene solo Arezzo. Mentre Crotone, reduce dal commissariamento, decide di dare fiducia all’outsider Vincenzo Voce, sostenuto da un pugno di liste civiche. L’alleanza elettorale M5S-Pd, che già al primo turno aveva portato a casa Faenza e Caivano, si conferma vincente nel cosiddetto “laboratorio Campania”, conquistando anche i comuni di Giugliano e Pomigliano d’Arco, città natale del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Chieti, roccaforte della destra ormai da dieci anni con le due consiliature consecutive di Umberto Di Primio, torna al centrosinistra con il medico 66enne Diego Ferrara. Torna al centrosinistra anche Andria, dove il nuovo sindaco sarà Giovanna Bruno. Giuseppe Falcomatà, candidato di centrosinistra, si conferma a Reggio Calabria, con il 17% di preferenze in più rispetto al rivale del centrodestra Antonino Minicuci.

Di Maio: “Una giornata simbolo”

“Quella di oggi è un’altra giornata simbolo per il MoVimento 5 Stelle. Oggi andiamo al governo in 5 dei 6 comuni dove siamo arrivati al ballottaggio: Matera, Pomigliano, Ariano Irpino, Manduria e Giugliano. E in Sicilia, a Termini Imerese, otteniamo un netto successo addirittura al primo turno con Maria Terranova.” Lo scrive in un post su facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Zingaretti: “Incoraggiati ad andare avanti”

“I risultati dei ballottaggi sono molto importanti ci dicono che l’alleanza delle forze di governo e di centrosinistra vince dove perdevamo da anni – afferma il segretario Pd Nicola Zingaretti in una conferenza stampa al Nazareno -. Ma anche dove avevamo perso negli ultimi tempi. La tendenza è abbastanza omogenea in Lombardia, Campania, Puglia, nella mia Regione, in Abruzzo con l’incredibile risultato di Chieti e poi Pomigliano, Giugliano, Legnano, Saronno. La giornata è molto positiva, ci da coraggio e ci fa essere ottimisti”.

 

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy