Montecarlo da scoprirePrimo piano

A Montecarlo una stagione estiva oltre le aspettative e un autunno all’insegna della cultura

A Montecarlo il turismo estivo non si è arrestato, nonostante la pandemia del coronavirus. Il Principato di Monaco ora punta su un autunno denso di appuntamenti musicali e culturali di altissimo profilo. “Anche se in calo rispetto al 2019, nel contesto sanitario che conosciamo, i risultati sono migliori del previsto“. Commenta così Guy Antognelli, Direttore Generale dell’Ufficio del Turismo e dei Congressi, i numeri delle prenotazioni registrate nel Principato durante la stagione estiva appena conclusa.
Vista Montecarlo
Vista Montecarlo Ville

Il picco più alto del tasso di occupazione registrato dagli hotel a Montecarlo è stato del 95%

Un risultato notevole nonostante il periodo particolare. La clientela estiva è stata essenzialmente europea. Si sono registrati aumenti nei mercati locali come la Francia, il Belgio, i Paesi Bassi e la Svizzera. I clienti italiani sono rimasti fedeli al Principato, presenti tra i primi tre Paesi, dietro a Francia e Svizzera. Il Museo Oceanografico di Montecarlo ha registrato delle performance notevoli. Si sono persino dovuti contingentare gli ingressi. Nonostante ciò ci sono stati un picco di 50.000 visitatori nella prima metà di agosto.

Museo Oceanografico Montecarlo
Museo Oceanografico vista mare

Un’estate con risultati migliori del previsto, che conferma l’appeal del Principato come destinazione di spicco in Europa

Questi risultati incoraggianti sono dovuti a misure come Monaco Safe e ai protocolli sanitari attivati nel Principato per contenere la diffusione del virus, anche nel settore MICE. A questo proposito la Direzione del Turismo e dei Congressi sostiene logisticamente e finanziariamente chi continua ha riporre fiducia su Montecarlo in particolare coprendo alcuni dei costi legati all’applicazione delle misure sanitarie e fornendo così un valido aiuto a partner, alberghi e centri congressi come il Grimaldi Forum.
Vista Fontvieille Montecarlo
Vista Fontvieille
Port Hercule Montecarlo
Port Hercule

Durante la stagione autunnale a Montecarlo non mancheranno appuntamenti all’insegna della cultura, ma ovviamente anche della sicurezza

Si concluderà sabato 10 ottobre il Monte-Carlo Film Festival uno dei principali festival dedicati al cinema, diventato un appuntamento immancabile nel Principato. La XVII edizione, quella di quest’anno, è diretta e ideata da Ezio Greggio e prevede un nutrito programma a Montecarlo con proiezioni e première. La cerimonia di consegna dei premi si svolgerà nella Sala Prince Pierre del Grimaldi Forum, con vari ospiti internazionali del mondo cinematografico, spettacoli interpretati da artisti celebri e premi dedicati ai grandi personaggi del mondo della commedia e del cinema internazionale.
Grimaldi Forum
Grimaldi Forum

Dal 16 al 27 novembre invece si svolgerà Il Monte-Carlo Jazz Festival presso l’Opéra Garnier Monte-Carlo e la Salle des Etoiles presso lo Sporting Montecarlo

Un evento organizzato sotto l’egidia del Casino di Montecarlo, con l’obiettivo di offrire ai visitatori un’esperienza unica e momenti indimenticabili. Quest’anno, per soddisfare i criteri sanitari raccomandati dal Governo del Principato e per garantire la sicurezza, il programma offrirà cinque date, di cui una per la prima volta nella Salle des Etoiles, che per l’occasione sarà trasformata in una sala da concerto, con l’obiettivo di riportare in auge la tradizione del Jazz in un contesto glam e ricco di cultura come Montecarlo.
Place du Casino Montecarlo
Place du Casino credits SBM

Faranno ritorno sulla scena monegasca inoltre, i Ballets de Monte-Carlo dal 15 al 17 ottobre 2020 presso la Salle des Princes, anch’essa presso il Grimaldi Forum

I ballerini hanno lavorando duramente per mantenersi in forma durante il lockdown e non vedono l’ora di riportare magia e talento nei teatri monegaschi. Con la regia di Jean-Christophe Maillot, la compagnia sarà una delle prime al mondo a tornare sulle mezze punte per affascinare la platea di Montecarlo e non solo.
Infine i fan delle quattro ruote che non hanno potuto seguire il duello targato Ferrari-
Mercedes con l’annullamento del Grand Prix di Monaco dello scorso maggio, potranno riprendersi una rivincita nel 2021. Un anno ideale per gli appassionati di auto grazie a un attesissimo triplice appuntamento: il 12° Gran Premio Storico dal 23 al 25 aprile, il 4° Monaco e-Prix dedicato alle auto attrazione elettrica l’8 maggio 2021 e il 78.esimo Grand Prix di Formula 1 dal 20 al 23 maggio. Insomma è proprio il caso di dire una Montecarlo tutta da scoprire!
Palais Princier Montecarlo
Palais Princier

Elena Parmegiani

Organizzatrice d’eventi e presentatrice. Consegue la Maturità Classica e la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Inizialmente organizza gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari.Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. È consulente di eventi aziendali e privati e scrive di moda, arte e spettacolo.

Correlati

Lascia un commento

Back to top button