MusicaTV

Morgan a Sanremo, il ritorno come giudice un anno dopo la lite con Bugo

Un episodio come quello dello scorso Festival di Sanremo era parso abbastanza, agli occhi degli spettatori, per compromettere in maniera importante il rapporto tra Morgan e la kermesse ligure. Nulla del genere a quanto pare per la direzione del Festival, e per Amadeus in particolare; è stato proprio il Direttore Artistico infatti a caldeggiare il ritorno del musicista all’Ariston, per quello che sarà con ogni probabilità il ruolo chiave del prossimo AmaSanremo; quello di quarto giurato, con compito di selezionare e valutare i venti ragazzi in gara.

Archiviato l’episodio di Sanremo 2020, Morgan si preapara a tornare alla corte di Amadeus: sarà il quarto giudice della selezione di Sanremo Giovani

Forse proprio in virtù del suo lungo passato come giurato di X Factor, Morgan rivestirà il ruolo di giudice di un gruppo limitato di ragazzi. Lo farà in occasione del prossimo AmaSanremo, il nuovo programma messo insieme da Amadeus in persona con il compito di accompagnare al Festival sei giovani artisti, pescati dai venti attualmente in gara. Secondo quanto rivelato da TvBlog, l’ex Bluevertigo sarà sul palco di Rai Uno per quattro serate dal 29 ottobre al 29 di novembre; questa la durata della trasmissione, che in seconda serata selezionerà il sestetto definitivo del prossimo Sanremo Giovani.

Ad affiancare Morgan, sempre secondo TvBlog, saranno i tre giudici già da tempo confermati da Amadeus. Ammesso che il musicista di Sincero venga ufficialmente annunciato nelle prossime ore, il cast di AmaSanremo sarà dunque composto oltre a lui da Piero Pelù, Beatrice Venezi e Luca Barbarossa; un quartetto in scia a quanto sperimentato dai talent Sky e Mediaset di questi anni, ora alla prova del Festival.

LEGGI ANCHE Morgan torna alla musica con un progetto folle: una canzone al giorno

Back to top button
Privacy